Come ritrovare sport di squadra

La storia di Giorgio tecnico di Benevento e come è riuscito a ritrovare sport di squadra

Ecco Giorgio è il suo problema

Certo che ritrovare sport di squadra è abbastanza difficile! Parliamo di Giorgio, tecnico di Benevento sulla quarantina, capelli ispidi spazzolati all’indietro. C’era qualcosa di strano su lui, ma era difficile dire che cosa fosse… Forse il fatto che quando incontra la gente fa sempre un grande sorriso, forse un po’ troppo grande. Giorgio ha in mano una rivista di sport, e sfogliandola gli viene in mente una cosa importante.

Giorgio, che a Benevento come ben sappiamo fa il tecnico, tutt’a un tratto torna a ricordare di dover ritrovare sport di squadra entro domani, cosa che gli comporta non pochi problemi. Ma come ha fatto a dimenticarsi una cosa come ritrovare di squadra?

Il nostro tecnico di Benevento si rende conto che deve prendere in mano la situazione: e dovrà essere lui in prima persona a svolgere tutte le ricerche per ritrovare sport di squadra. Giorgio decide di risolvere il problema.

Come Giorgio ha risolto il problema

Vista la situazione Giorgio si immerge nella ricerca sul web, ma purtroppo diverse pagine lo confondono ancora di più dandogli la prospettiva di una ricerca lunghissima, e tecnico sta quindi per demoralizzarsi. Ma niente è perduto: dopo vari tentativi di ricerca per keywords, la combinazione sembra portare a ottimi risultati suggerendo l’indirizzo sport-oggi.it, luogo dove ci sono tutte le risposte che servivano.

Il ritrovamento, da parte di Giorgio, della pagina web attinente a sport è stato fondamentale, ma ancora di più lo è stata guardare in alto a destra sulla pagina e citante di squadra, un accesso diretto ad un portale tutto incentrato su di squadra. Di conseguenza Giorgio, ora che dispone di tutti gli strumenti necessari, si considera un buon tecnico perché si è completamente liberato del suo guaio.

La prospettiva che si figura a Giorgio è quella di rimanere monotonamente attivo come tecnico di Benevento insieme al suo gruppo di lavoro, poiché il sito non promette niente di specifico. A ribaltare la situazione è un’informazione che Giorgio riceve nella sua casella di posta online, mettendolo di fronte a qualcosa di incredibilmente sbalorditivo.

[cta id=”30″]

Come è cambiata la vita di Giorgio

Giorgio non avrebbe mai immaginato che in questo modo sarebbe venuto a conoscenza di determinati sport di squadra. Ma l’importante adesso è che il tecnico ce l’ha fatta e si sente estremamente orgoglioso di se stesso.

Il nostro tecnico grazie a questo sito scopre che può ritrovare qualsiasi cosa nell’ambito sport, non è limitato alla ricerca di di squadra. Giorgio si rende conto che questo fatto ha un impatto enorme sul modo in cui può utilizzare la rete.

Giorgio ha abbandonato il suo modo di vedere negativo e predisporsi negativo rispetto a se stesso. Il nostro tecnico di Benevento ora ha una diversa visione della propria vita e aver ritrovare sport di squadra gli offre una simmetrica prospettiva positiva è l’ingrediente di base del pensiero positivo.