Archivio per il May, 2007

EURO2008: NAZIONALE, ZAMBROTTA E AMBROSINI A RIPOSO

Wednesday, May 30th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Firenze, 30 mag. - Seduta atletica per gli azzurri di Roberto Donadoni che hanno lavorato per circa novanta minuti su uno dei campi all’interno del centro tecnico di Coverciano. La parte piu’ corposa della seduta e’ stata caratterizzata da una partitella nove contro nove a meta’ campo, con formazioni pero’ prive di indicazioni. Da segnalare l’assenza per il secondo giorno consecutivo all’allenamento di Zambrotta e Ambrosini, reduci da infortunio, che verranno valutati nei prossimi giorni per il loro possibile impiego nella partita di sabato prossimo contro le Far Oer. Assente alla partitella anche Fabio Cannavaro, semplicemente per precauzione. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17, seduta a porte chiuse. (AGI)
Red/Tri

ATLETICA: BALDINI RINUNCIA AI MONDIALI

Wednesday, May 30th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 30 mag. - Stefano Baldini il prossimo agosto non partecipera’ ai Campionati Mondiali di Osaka. Il commissario tecnico Nicola Silvaggi, di concerto con la presidenza Fidal e sentito il parere del settore maratona, ha preso atto dopo l’ultimo test di Udine (il Campionato Italiano di mezza maratona di domenica nel quale l’emiliano e’ terminato al settimo posto) delle condizioni di efficienza non ottimale del campione olimpico di Atene 2004. La decisione e’ stata presa per salvaguardare un atleta non piu’ giovanissimo (36 anni) che ha dato moltissimo alla maglia azzurra e che ancora molto potra’ dare in prospettiva dei Giochi Olimpici di Pechino 2008. In ogni caso Baldini e’ disponibile a recarsi ai Mondiali per due ragioni. In primo luogo avra’ l’opportunita’ di allenarsi in condizioni ambientali non dissimili da quelle che trovera’ l’anno dopo in Cina. Inoltre potra’ mettere la sua esperienza a disposizione della squadra azzurra. “Io credo che sia stata una decisione soffertissima perche’ ci tengo troppo alla maglia azzurra, ma ho visto che dopo Londra la situazione non e’ cambiata tantissimo e non posso iniziare certo ora a lavorare pensando a un impegno come i Mondiali, proprio considerando il fatto che ho 36 anni e che nel 2008 ci sono le Olimpiadi” -ha detto Baldini cosi’ come si legge sul sito della Fidal-. “Questa e’ la decisione piu’ saggia che potessi prendere, per rigenerarmi il piu’ possibile e continuare a coltivare un sogno, che potrebbe rimanere ma che so di poter affrontare, ossia andare a Pechino 2008 al meglio delle mie possibilita’. Non credo di essere bollito altrimenti il 2006 non sarebbe stato cosi’, forse e’ solamente un momento di stanchezza dovuto a un anno, quello passato, con tre maratone”. (AGI)
Red/Tri

F.1: BILD, TOYOTA STA PER LICENZIARE RALF SCHUMACHER

Wednesday, May 30th, 2007

(AGI) - Berlino, 30 mag. - La Toyota sta per dare il benservito a Ralf Schumacher e il suo sostituto potrebbe subentrare gia’ in occasione del Gran Premio di Francia a Magny Cours, il primo luglio. Lo ha scritto oggi il quotidiano ‘Bild’, secondo cui la scuderia giapponese si riserva una decisione sul fratello minore di Michael Schumacher dopo i due prossimi gran premi. Il contratto di Ralf Schumacher, il cui ingaggio e’ di 17 milioni di euro all’anno, il doppio di quello del suo collega Jarno Trulli, scade a fine stagione. Il presidente del team Toyota, John Howett, intervistato dal giornale, e’ stato laconico al riguardo: “Stiamo seguendo il mercato (piloti, ndr), cosa assolutamente professionale”. Il giornale rivela che dopo l’ultima deludente prestazione di Ralf, giunto sedicesimo nel Gran Premio di Monaco, c’e’ stata una concitata discussione tra il pilota e Howett. I responsabili della casa giapponese rimproverano a Ralf uno scarso impegno e risultati modesti, con un solo punto nella classifica dei piloti, rispetto ai 4 di Trulli. La portavoce della scuderia giapponese, Fernanda Villas-Boas, ha dichiarato a ‘Bild’: “Non c’e’ nulla di nuovo, i colloqui tra Ralf Schumacher e la Toyota continuano”. A confermare il rischio reale di un’estromissione di Ralf Schumacher vi e’ la dichiarazione del suo manager, Hans Mahr: “Ha un contratto fino al termine della stagione. Speriamo che la Toyota tenga fede alla sua parola”. (AGI)
Cle-

F.1: ECCLESTONE: “LA MCLAREN POTREBBE ANCHE ESSERE ESCLUSA”

Wednesday, May 30th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Londra, 30 mag. - Bernie Ecclestone chiede una punizione severa nei confronti della McLaren nel caso venissero accertati gli ordini di scuderia in occasione del gp di Monaco a Monte Carlo di domenica scorsa. “Una cosa e’ certa - dice il boss della F1 in una intervista al Daily Mail - Se ci sono stati ordini che hanno consentito di lasciare immutata la posizione tra i due piloti, sono state violate le regole di questo sport. Se cio’ venisse accertato la McLaren potrebbe essere anche esclusa dal campionato di Formula 1, oppure potrebbe subire una pesante penalizzazione di punti in classifica. La sola multa nei confronti della scuderia non avrebbe lo stesso effetto”. La Fia sta esaminando in questi giorni le conversazioni via radio tra i box e i due piloti Mclaren e i risultati saranno resi noti probabilmente domani. Tuttavia Ecclestone assolve i piloti: “Se venissero confermati gli ordini di scuderia la responsabilita’ non sarebbe certamente di Alonso ed Hamilton - continua - Se mi dicono di rimanere dove sono e non sorpassare cosa posso fare? Sono coloro che hanno dato gli ordini che devono essere puniti”. (AGI)
Red/Tri

TENNIS: ROLAND GARROS, AVANZA L’AZZURRA KNAPP

Wednesday, May 30th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Parigi, 30 mag. - Grande debutto di Karin Knapp al Roland Garros, seconda prova dello Slam in corso di svolgimento sulla terra battuta parigina (Francia, Atp, 6.711.040 euro). La tennista altoatesina ha liquidato con un doppio 6-1 la bielorussa Victoria Azarenka e al prossimo round affrontera’ la numero 22 dal tabellone, l’ucraina Alona Bondarenko, vincitrice per 6-0 6-1 del match con la ceca Benesova.

Red/Tri

TENNIS: ROLAND GARROS, 4 ITALIANI AL 2/O TURNO; FUORI RODDICK

Tuesday, May 29th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Parigi, 29 mag. - Niente da fare invece, in campo maschile, per Alessio Di Mauro, arresosi in quattro set al russo Dmitry Tursunov, testa di serie numero 21, e Fabio Fognini, ko solamente al quinto set con l’argentino Juan Monaco; cosi’ come in campo femminile si fermano al primo turno Maria Elena Camerin, caduta per 6-3, 6-0 contro la russa Maria Kirilenko, e Roberta Vinci (doppio 6-4 dall’austriaca Bammer). Sorrisi per la racchetta femminile arrivano invece da Mara Santangelo, che al debutto si e’ imposta per 6-1, 6-4 sulla polacca Agnieszka Radwanska, e da Francesca Schiavone: la milanese, testa di serie numero 23, ha inflitto un buon 6-2, 6-4 all’austriaca Yvonne Meusburger. Dopo la delusione di Roma (fuori al primo turno contro l’australiana Stosur), un buon inizio per Francesca, che racconta di aver passato il momento peggiore: “Sto lavorando molto e mi sto allenando per riprendere un discorso interrotto, per ritrovare certe sensazioni in campo - spiega l’azzurra - ma non si puo’ ottenere tutto e subito. Ci sto lavorando, lo sto facendo dal giorno dopo l’eliminazione a Roma”. Sono tornata qualche giorno a casa a Verona e ho cominciato a lavorare su quello che non andava. Non c’e’ nessun problema mentale, solo un momento di stop dopo anni di crescita costante. Una cosa normalissima. Ora l’obiettivo e’ tornare a competere con le piu’ forti, dalla Henin alla Mauresmo, ma con delle chance di vincere”. Intanto al secondo turno del Roland Garros c’e’ la diciottenne svizzera Timea Bacsinszki: “Lotta molto, non molla mai. Dovro’ fare attenzione, come sempre”. (AGI)
Red

EURO2008: NAZIONALE, CT PREPARA UN’ITALIA “GIALLOROSSONERA”

Tuesday, May 29th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Coverciano, 29 mag. - Corposa seduta di lavoro pomeridiana, presso il Centro tecnico federale di Coverciano, per la Nazionale italiana guidata da Roberto Donadoni. Dopo i consueti giri di corsa di riscaldamento intorno al campo principale e alla divisione del gruppo in due, con torelli a coppie, scatti a tutto campo, tiri in porta ed infine una partitella a ranghi misti 9 contro 9. Donadoni ha schierato da una parte (in giallo) Buffon tra i pali, Diana, Oddo, Barzagli e Pasqual in difesa, quindi De Rossi, Perrotta, Quagliarella e Lucarelli. In maglia bianca Amelia, poi Tonetto, Cannavaro, Gamberini, Pirlo, Gattuso, Del Piero, Di Natale e Rocchi. Hanno svolto tutta la parte atletica, ad eccezione della partitella, Materazzi e Inzaghi, non impiegati dal c.t. nell’ultima parte di lavoro perche’ impegnati ieri sera a Napoli nella partita del Cuore a cui ha partecipato, tra i pali, anche Cannavaro. E’ stato invece il professor Ferretti, medico della Nazionale, a spiegare i motivi del riposo di Ambrosini e Zambrotta nel pomeriggio. “Il primo accusa una contusione al polpaccio destro rimediata durante la finale di Champions League la scorsa settimana, un problema che gli crea fastidio nel calciare il pallone. Zambrotta invece - ha spiegato Ferretti - ha un dolore al ginocchio destro che gli ha gia’ impedito di giocare l’ultima partita del Barcellona. La situazione medica dei giocatori verra’ valutata giorno dopo giorno, e’ inutile fare programmi circa un loro impiego nei prossimi giorni”. Il programma della Nazionale, oggi al primo giorno di allenamenti a Coverciano in vista delle sfide con Far Oer e Lituania, prevede per domani una doppia seduta di lavoro. La prima, quella del mattino, sara’ aperta al pubblico. Per quanto riguarda l’11 anti-Far Oer, Tonetto potrebbe scedenere in campo sin dal primo minuto come esterno sinistro, mentre a centrocampo De Rossi, Pirlo, Gattuso e Perrotta si contendono le tre maglie che spetteranno ai centrocampisti, mentre Inzaghi e’ favorito su Lucarelli per il ruolo di vice Toni. (AGI)
Red

TENNIS: ROLAND GARROS, VINCI ELIMINATA AL DEBUTTO

Tuesday, May 29th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Parigi, 29 mag. - Disco rosso per Roberta Vinci al primo turno del Roland Garros, seconda prova dello Slam in corso di svolgimento sulla terra battuta parigina (Francia, Wta, 6.711.040 euro). La tennista tarantina si e’ arresa con un doppio 6-4 all’austriaca Sybille Bammer, testa di serie numero 20. (AGI)
Red/Tri

USA: DA STUDENTESSA A MITO DEL WEB, LA BELLA SI RIBELLA

Tuesday, May 29th, 2007

(AGI) - Washington, 29 mag. - E’ bella, atletica, ha un luminoso sorriso aperto. Ma per il resto Allison Stokke e’ assolutamente normale: una giovane californiana che nel 2004 ha conquistato il campionato statale di salto con l’asta, ha migliorato per cinque volte il record nazionale e ha vinto una borsa di studio per l’Universita’ della California. Nulla di piu’. Eppure e’ diventata una star di Internet e YouTube. Involontariamente. E il suo caso e’ finito in prima pagina sul “Washington Post” perche’ esemplificativo di come la rete possa violare la privacy individuale.
Una sua foto mentre si aggiustava i capelli durante un meeting a New York e’ finita per caso su Internet, in un blog di appassionati di football americano. E da li’ si e’ scatenata l’ondata di attenzione. Un video di tre minuti con Allison che, contro una parete, analizza la sua performance in un altro meeting e’ stato inserito su YouTube, visto 150.000 volte. Cliccare il suo nome su Google, significa farsi rovesciare addosso oltre 150.000 pagine. E sono fioriti uno dopo l’altro i siti non autorizzati dei fan, corredati di foto e didascalie con le fantasie sessuali dei visitatori. L’ondata di attenzione si e’ allargata a macchia d’olio. Ora la giovane non esce piu’ sola di casa, non risponde al telefono, e’ riconosciuta per strada quando cammina, ha ricevuto richieste d’intervista persino dal Brasile. Un interesse che nulla ha a che vedere con la sua passione sportiva. Qualcosa di simile le accadde gia’ due anni fa, quando una sua foto fini’ su Internet. Ma la giovane riusci’ a contattare via e-mail chi l’aveva inserita e nel giro di pochi giorni l’immagine spari’. Ma che cosa puo’ fare adesso, quando, se uno cerca il suo nome su Yahoo!, escono 300.000 pagine? (AGI)
Bia

RUGBY: SABATO A VILLA S.ANGELO IL “TROFEO DELLA MONTAGNA”

Tuesday, May 29th, 2007

(AGI) - L’Aquila, 29 mag. - Sabato 2 giugno intensa giornata di Rugby promossa dal comitato regionale abruzzese della Federazione Italiana Rugby.
Al campo sportivo di Villa Sant’Angelo (L’Aquila), andranno infatti in scena la seconda edizione del “Trofeo della Montagna” per le categorie Under 11 e 13 e, a seguire, il sesto “Memorial Franco Corsi Fausto Capulli” di Rugby Seven (a sette giocatori) “a tocca’”.
Si inizia alle 10 del mattino con il “Trofeo della Montagna”, quest’anno valido quale primo trofeo “Il Melograno” e “Memorial Gianni Di Genova”, in ricordo dell’indimenticato insegnante dell’Istituto Comprensivo di San Demetrio scomparso di recente in un incidente stradale. L’organizzazione della manifestazione e’ demandata al Gran Sasso Rugby in collaborazione con la FIR - CRA.
Interessato dall’evento sara’ anche il campo sportivo di San Martino d’Ocre, dove si terra’ la prima fase del torneo Under 11. Sempre a Villa Sant’Angelo, invece, le finali.
Per la categoria Under 13 partecipera’, tra le altre, la compagine trevigiana del Riviera Rugby. Assieme ad essa ed ai padroni di casa del Gran Sasso saranno impegnate Paganica, Ludom Avezzano, Abruzzo Rugby, Old Pescara e Sulmona. Per l’Under 11 saranno in campo Paganica, Sulmona, l’Ente Scolastico “Maestre Pie Filippine” sempre di Sulmona ed il Gran Sasso.
A seguire, attorno alle ore 16, sara’ la volta del sesto “Memorial Franco Corsi - Fausto Capulli” come al solito pervaso da quello spirito goliardico che animava i due uomini di sport a cui l’evento e’ dedicato. Organizzato dagli “Amici di Franco e di Fausto”, in collaborazione con la FIR - CRA, rispettera’ la “formula” oramai consueta: squadre a sette giocatori da formare al momento, che si affrontano in quella disciplina del Rugby denominata “touch”, “al tocco”, oppure “a tocca’” come impone il vernacolo aquilano. Nessun placcaggio, si lascia la palla appena toccati dall’avversario e, come appunto nel caso del “Corsi - Capulli”, concentrandosi piu’ sul divertimento ed il ricordo degli amici che non ci sono piu’ che sul punteggio del tabellone.(AGI)
Com/Ett

MOTOMONDIALE: VERSO GP ITALIA, STONER “NON SARA’ FACILE”

Monday, May 28th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Bologna, 28 mag. - La Ducati e’ la prima volta che affronta il Gran Premio d’Italia da leader del mondiale; una pietra miliare dunque, che dimostra il talento e la dedizione di tutti coloro che partecipano a questo progetto che parla italiano. Stoner e Capirossi non vedono l’ora di guidare la Desmosedici GP7 al Mugello, una pista epica, dove entrambi si sono dimostrati molto competitivi. Capirossi con la moto italiana ha conquistato tre podi in quattro gare e detiene il record del circuito, mentre Stoner vi ha ottenuto la prima pole in carriera nel 2003 quando correva nella classe 125cc. Il team potra’ anche contare sul caloroso supporto del pubblico italiano, oltre al tifo speciale dei 3000 del Correntaio dove la tribuna Ducati sara’ affollata di dipendenti dell’azienda, sponsor e molti altri fortunati Ducatisti. “Il Mugello e’ una delle mie piste preferite e vi ho ottenuto dei bei risultati, compresa la mia prima pole ed il podio in 125″ attacca Casey Stoner. “Penso che la moto sara’ competitiva dato che il disegno del tracciato comprende un bel rettilineo e curve veloci che dovrebbero piacere alla mia Ducati. Dovremmo riuscire a far bene, anche se star davanti Loris ed al resto degli italiani qui non sara’ certo facile” aggiunge il leader della MotoGP. “In ogni caso penso che potremo essere veloci, la GP7 e le Bridgestone stanno andando bene e se sapremo trovare gli assetti giusti ci saro’ anche io. Al Mugello bisogna che la moto sia efficiente nei cambi di direzione, che qui sono molto rapidi e che, piu’ sono veloci, piu’ diventano difficili da fare. E’ anche importante che sia molto precisa perche’ le traiettorie devono esser accurate al millimetro o si perde un sacco di tempo. E’ uno dei fattori che rende questa pista cosi’ impegnativa”. “Il Mugello e’ la pista di casa, mia e della Ducati, quindi e’ un appuntamento importante per entrambi. In realta’ e’ un grande evento per tutti gli italiani: l’anno scorso io e Valentino (Rossi) abbiamo fatto una bellissima battaglia per la vittoria. Al Mugello c’e’ un pubblico fantastico e l’atmosfera che vi si respira e’ incredibile” ricorda Loris Capirossi. “Il tracciato e’ bellissimo, con curve e saliscendi molto interessanti. Guidare li’ e’ fantastico e vi ho sempre fatto delle belle gare. Anche se il mio feeling con la moto non e’ al cento per cento, il carattere della pista vi si adatta bene. Con Ducati stiamo lavorando molto per adattare il piu’ possibile la GP7 al mio stile di guida perche’ io voglio assolutamente ritrovare la mia velocita’ e stare di nuovo davanti” afferma il campione di Borgo Rivola. “Sono convinto che abbiamo il potenziale per tornare forti, dobbiamo solo mantenere la concentrazione e fare il massimo per questa gara e quelle che verranno”. (AGI)
Red

TENNIS: ROLAND GARROS, GARBIN AL SECONDO TURNO

Monday, May 28th, 2007

(AGI/ITALPRESS) - Parigi, 28 mag. - Tathiana Garbin e’ al secondo turno del Roland Garros. La mestrina, numero 19 del seeding, ha infatti battuto, prima dell’ennesima sospensione per pioggia, la giapponese Morigami in due set con il punteggio di 7-6 (2), 6-4. Avanza anche la cinese Na Li (16), che ha eliminato la tedesca Kloessel in due set con il punteggio di 7-6 (4), 6-0 ed al secondo turno approda l’americana Harkleroad (6-2, 7-6 (1) alla canadese Wozniak.(AGI)
Red/Tri

NAZIONALE: ANCELOTTI,RIFIUTI DETTATI DAI TANTI IMPEGNI DI CLUB

Monday, May 28th, 2007

(AGI/ITALPRESS) Milano, 28 mag. - In attesa della lista dei convocati di Donadoni, l’allenatore del Milan campione d’Europa Carlo Ancelotti spiega la mancata disponibilita’ di alcuni calciatori a giocare con la nazionale italiana, primo fra tutti il neo capocannoniere italiano e probabile “Scarpa d’Oro” europea Francesco Totti, ma anche il difensore milanista Alessandro Nesta. “Credo che sia un problema di tempo - spiega Ancelotti intervenuto a Radio Anch’io lo sport su Radiouno - perche’ i giocatori impegnati in Nazionale non hanno possibilita’ di rifiatare mai perche’ in una stagione ci sono 2-3 soste e in questi buchi gioca la nazionale. Per quanto riguarda Nesta, ho parlato con lui: ha avuto tantissimi infortuni, e’ ormai sulla trentina e ha optato di non andare per tutelare il proprio fisico. Sulla discussione se iniziare il prossimo campionato il 26 agosto o il 19 ritengo che non faccia molta differenza, perche’ a settembre i giocatori impegnati con la Nazionale saranno gia’ nel pieno della forma”. Carlo Ancelotti ribadisce poi il suo amore per la maglia azzurra e si candida a sostituire Donadoni quando finira’ l’avventura dell’attuale ct: “Non penso di allenare tutta la vita il Milan, l’avventura’ continuera’ e quando questa storia finira’ continuo a sostenere che mi piacerebbe allenare la Nazionale, ma cio’ accadra’ sicuramente dopo il 2010″. (AGI)
Red