Archivio per la Categoria 'lo sport'

SCI: PETRUCCI “COMPLIMENTI BORMIO,ORA SPERIAMO IN RISULTATI”

giovedì, dicembre 29th, 2011

(AGI/ITALPRESS) – Roma, 29 dic. – Il Presidente del Coni Gianni Petrucci fa i complimenti a Bormio per la solita eccellente organizzazione degli eventi sciistici e si augura che i risultati degli azzurri migliorino sempre di piu’. “A Bormio sono bravi, li conosco da tanto tempo, sanno organizzare bene -ha detto il numero uno dello sport italiano ai microfoni di Rai Sport 1-, fanno fare bella figura al nostro Paese, speriamo che arrivino anche i risultati degli azzurri. D’altra parte, abbiamo una Federazione commissariata ma che puo’ lavorare bene grazie alla grande esperienza ed al grande prestigio di un dirigente come Franco Carraro. L’assemblea elettiva? Sara’ fatta nei tempi gia’ stabiliti, chi vuole anticiparla o posticiparla perde solo tempo” ha detto Petrucci che ha ribadito come i tagli economici non devono essere un motivo per eventuali defaillance olimpiche. “I tagli non devono incidere sugli eventuali risultati negativi alle Olimpiadi. Niente scuse, quello che abbiamo e’ sufficiente, lo sport e’ importante ma non e’ la cosa piu’ importante del nostro Paese”. (AGI) Red/Pgi

RAI2: VIGILIA DI NATALE CON MASHA E ORSO

venerdì, dicembre 23rd, 2011

(AGI) – Roma, 23 dic. – Il Natale di Rai 2 e’ ancora piu’ divertente con la nuova serie animata Masha e Orso. A partire da sabato 24 dicembre, alle 20.00, andranno in onda tutti gli episodi della serie originale in Computer Graphics Applications, estremamente divertente ispirata alle fiabepopolarirusse. Masha e’ una tenerissima e vivacissima bambina di pochi anni, accudita dalle tenere cure dell’orso Michka, paterno e generoso, al quale ne fa veramente di tutti i colori! Masha e’ una bambina piena di energia, non puo’ stare in uno stesso posto piu’ di 10 minuti; tutto la incuriosisce, tutto vuole sperimentare, la vita e’ un gioco e un divertimento continuo. Michka e’ un orso solitario e un po’ pigro, ama guardare lo sport alla televisione e godere del meritato riposo. L’incontro con Masha gli sconvolge la vita. Ma la loro e’ un’amicizia meravigliosa. I primi tre episodi andranno in onda sabato 24 dicembre, alle 20.00, domenica 25 dicembre, invece, saranno trasmessi altri cinque episodi: due alle 9.44, mentre gli altri tre alle 20.05. La serie si concludera’ sabato 31 dicembre con gli ultimi due episodi in onda alle 20.15. (AGI) Com/Mld/Roc

SCHERMA: FIS. PASSAGGIO DEL TESTIMONE, DA CATANIA A LEGNANO

giovedì, dicembre 22nd, 2011

(AGI/ITALPRESS) – Varese, 22 dic. – E’ stata la prestigiosa villa Recalcati di Varese ad accogliere, ieri sera, l’evento di fine anno della scherma italiana. Dopo i saluti istituzionali, e’ stato presentato il II Volume dell’opera “FIS 100 – La Federazione Italiana Scherma compie cento anni (1940-2009)” edito da Nomos Edizioni e scritto dal maestro Giancarlo Toran, che conclude il volume fermandosi al racconto dei Giochi Olimpici di Pechino2008 e al 2009 anno del secolo di vita della federazione. Nello stesso anno ha preso vita il progetto “SiciliaScherma” con l’organizzazione del Congresso Fie a Palermo in cui il mondo della scherma internazionale assegno’ all’Italia ed a Catania in particolare l’organizzazione dei Mondiali 2011. “E’ stato un impegno notevole vissuto con entusiasmo e passione – ha commentato il presidente del Comitato
Organizzatore dei Mondiali Catania2011, Sebastiano Manzoni -
Adesso che, con la fine dei Mondiali, si e’ concluso il progetto, ci siamo guardati indietro ed abbiamo trovato, non solo tanto lavoro, ma soprattutto tante emozioni. Il contributo della Regione Siciliana ha avuto il suo ritorno notevole in termini di presenze e di ricadute sul territorio. Catania2011 rimarra’ indelebile nella memoria di chi l’ha vissuta ma anche nella storia della scherma italiana. Adesso tocca a Legnano”.
Manzoni ha dunque consegnato al presidente del Comitato organizzatore dei Campionati Europei Legnano2012, Nicola Caletti, una copia della medaglia d’oro dei Campionati del Mondo Catania2011, segnando cosi’ un passaggio del testimone organizzativo. “Catania2011 e’ una eredita’ importante ma anche una fonte d’esperienza e un fondamentale riferimento – ha detto Caletti -. Noi abbiamo iniziato a immaginare gli Europei (15-20 giugno) sin dall’aggiudicazione dell’organizzazione a Kiev nel 2008. Le fasi di qualificazione e gli assalti per il tabellone a eliminazione diretta si svolgeranno al PalaBorsani di Castellanza dove si svolge da anni il Trofeo ‘Carroccio’, prova di Coppa del Mondo di spada maschile. Le fasi finali di ogni gara, invece, si svolgeranno all’interno dello storico e affascinante Castello di Legnano”. (AGI)
(AGI/ITALPRESS) – Varese, 22 dic. – Presenti alla serata anche il campione del mondo di fioretto maschile e vincitore della Coppa del Mondo di specialita’, Andrea Cassara’, assieme ad Alfredo Rota e alla testimonial dei Campionati Europei Legnano2012, Bianca Del Carretto. A concludere la serata e’ stato l’intervento del presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso. “I successi della scherma italiana non sono solo quelli che arrivano dalle pedane – ha esordito il vertice federale -. E’ un orgoglio poter presiedere un movimento che, nel tirare le somme di un anno che passa, puo’ contare non solo una vera e propria ‘messe-record’ di medaglie conquistate nei Mondiali Cadetti e Giovani, Universiadi, Europei e Mondiali Assoluti, ma anche l’organizzazione e gli apprezzamenti del mondo della scherma per l’evento di Catania2011, oltre ai numeri legati alla diffusione e alla pratica. Siamo un movimento in crescita, sano e soprattutto
orgoglioso del nostro passato, entusiasta del nostro presente e
fiducioso nel futuro. Credo poi che non possa essere sottaciuto
come la scherma, in quest’anno di celebrazione del 150esimo
dell’Unita’ d’Italia, abbia fatto risuonare decine di volte l’Inno di Mameli in giro per il mondo, ma anche come la nostra disciplina rappresenti lo sport che piu’ di ogni altro incarna lo spirito italiano e ne rappresenti l’anima. E’ con questo orgoglio e questa responsabilita’ che ci approcciamo al 2012, anno olimpico ma anche anno in cui siamo chiamati a una nuova scommessa organizzativa: gli Europei di Legnano”. (AGI) Red/Eli

SCI ALPINO: RAZZOLI CADUTO, RINVIO CERIMONIA PREMIO

giovedì, dicembre 22nd, 2011

(AGI/ITALPRESS) – Roma, 22 dic. – La rovinosa caduta in pista di ieri in Coppa del Mondo, che ha visto sfortunato protagonista il campione olimpico Giuliano Razzoli, ha provocato il rinvio della cerimonia di consegna del premio Sport e Solidarieta’ prevista per oggi pomeriggio a Palazzo Roccabruna, a Trento proprio con protagonista l’azzurro, campione olimpico di slalom speciale. Agli organizzatori trentini, di Aido e La Ciaspolada della val di Non, lo sciatore emiliano ha comunicato stamani la sua impossibilita’ a essere presente a Trento per le conseguenze fisiche dell’incidente di ieri. “Sono molto dispiaciuto di questo inconveniente e del disagio causato – ha spiegato al telefono Razzoli – purtroppo lo sport agonistico e’ ricco di incognite. Una di queste si e’ verificata ieri sera. Stamani, al risveglio ha sentito molto dolore alla schiena e al collo, e se pur a malincuore ho dovuto comunicare la mia impossibilita’ a partecipare alla premiazione del pomeriggio. In giornata mi sottoporro’ ad una serie di esami clinici tra Bologna e Milano necessari per fugare dubbi sul mio stato fisico”. (AGI) Red/Eli

RAI: ANCHE LE RICETTE DEI DIRETTORI SOTTO L’ALBERO DI NATALE

lunedì, dicembre 19th, 2011

(AGI) – Roma, 19 dic. – Per una volta i direttori Rai anziche’ parlare di palinsesti e dati di ascolto, fanno parlare… l’arte culinaria, i piatti che preferiscono, vorrebbero e suggeriscono in occasione del Natale. E’ davvero un numero tutto natalizio e con una ‘chicca’ speciale quello del Radiocorriere on line sul sito dell’ufficio stampa Rai. “Sotto l’albero della Rai infinite sorprese” e’ il titolo dato a questo numero con l’intera programmazione delle reti fino all’Epifania. E la parte nuova e curiosa di questo numero natalizio del Radiocorriere on line e’ il contributo dei direttori Rai attraverso i loro suggerimenti in fatto di ricette delle feste. I direttori hanno voluto regalare ai lettori il loro piatto preferito come augurio speciale. Cosi’ c’e’ Mauro Mazza, il direttore di Rai1 che ha portato a casa una stagione autunnale di forte rilancio grazie anche a Fiorello, che fa mettere tutti comodi con il suo agnello al forno con patate, piatto ordinario quanto di successo ovunque. Antonio Di Bella, direttore di Rai3 e anche lui premiato dagli ascolti, propone l’anatra alla tedesca, mentre Marcello Masi, direttore del Tg2 che tiene bene gli ascolti, si fa sotto con la mela renetta fritta. E Alberto Maccari, new entry al vertice del Tg1, eccolo a cimentarsi con i maccheroni con le noci, mentre Gianni Giovanetti, da qualche settimana direttore del Gr Parlamento, si presenta ai lettori con le lasagne verdi alla bolognese. Non puo’ mancare il fritto, e ci pensa Giancarlo Leone, vicedirettore generale e direttore dell’Intrattenimento, il quale intrattiene i commensali a distanza con il capitone fritto. C’e’ anche il tacchino farcito con castagne proposto da Antonio Marano, vicedirettore generale Rai all’offerta televisiva e, infine, da un piemontese doc come Fabrizio Del Noce non poteva non arrivare la proposta di una fonduta di fontina. Insomma sembra essercene per gusti diversi, quasi paradigmatico – una volta tanto puntando sulla tavola natalizia – della diversa proposta che le varie reti Rai fanno per questo periodo che va fino alla sera dell’Epifania. Sul fronte tv il ‘menu’ Rai prevede infatti i grandi concerti della tradizione, i film in prima visione tv, lo sport e anche spazi dedicati ai piu’ piccoli e alle famiglie fino alla sera del 6 gennaio, quando la dea bendata s’affaccera’ ne ‘La prova del cuoco’, il programma di Rai1 quest’anno abbinato alla Lotteria Italia e che in occasione dell’estrazione dei biglietti vincenti andra’ in onda in prima serata. E anche la radio fara’ la sua parte in questo arco di tempo tra la fine del 2011 e i primi passi del 2012. (AGI) Vic

CALCIOSCOMMESSE: GALLIANI, VEDIAMO PRIMA DI CHE COSA SI TRATTA

lunedì, dicembre 19th, 2011

(AGI/ITALPRESS) – Roma, 19 dic. – “Ho visto i titoli, non conosco questi ultimi fatti e non e’ mia abitudine commentare. Vediamo di cosa si tratta”. L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, intervenuto a Radio Anch’io lo Sport, preferisce attendere ulteriori notizie prima di commentare gli arresti legati all’inchiesta sul calcioscommesse che ha portato all’arresto di 17 persone, tra cui 5 giocatori. (AGI) RedGav

CONSIGLIO MINISTRI: IL COMUNICATO

venerdì, dicembre 16th, 2011

(AGI) – Roma, 16 dic. – Su proposta del Ministro della difesa, Di Paola:
- uno schema di regolamento per la disciplina delle attivita’ di costruzione, demolizione, recupero, ristrutturazione, restauro e manutenzione di infrastrutture in uso o di interesse del Ministero della difesa, svolte mediante l’organizzazione del Genio militare. Il testo, che ha finalita’ di semplificazione delle procedure, verra’ trasmesso al Consiglio di Stato per il parere.
E’ stato prorogato lo stato d’emergenza, gia’ dichiarato, al fine di completare gli interventi di bonifica nel sito di interesse nazionale della Laguna di Orbetello.
Infine il Consiglio ha deliberato:
su proposta del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Catania:
- conferimento al dottor Giuseppe Serino dell’incarico di Capo del Dipartimento delle politiche competitive del mondo rurale e della qualita’;
su proposta del Ministro della difesa, Di Paola:
- nomina degli ammiragli di squadra Ermenegildo Ugazzi ed Andrea Toscano a Comandanti in Capo dei Dipartimenti militari marittimi, rispettivamente, dello Jonio e Canale d’Otranto e dell’Alto Tirreno.
Infine il Consiglio ha esaminato alcune leggi regionali, a norma dell’articolo 127 della Costituzione, previa relazione del Ministro per gli affari regionali, il turismo e lo sport, Piero Gnudi.
Il Consiglio e’ terminato alle ore 14,40. (AGI) Red/Mal/Dib

RICOSTRUZIONE: DA CHIODI 89 MILA EURO PER LO SPORT

venerdì, dicembre 16th, 2011

(AGI) – L’Aquila, 16 dic. – Il Commissario delegato per la Ricostruzione, Gianni Chiodi, e’ autorizzato a trasferire 89.773,48 euro ai Comuni per favorire la ripresa delle attivita’ sportive nel territorio abruzzese, attraverso il ripristino dei campi sportivi utilizzati come aree di accoglienza durante la fase dell’emergenza. Lo prevede l’ordinanza 3987 firmata ieri dal Presidente del Consiglio, Mario Monti. Tra le altre misure previste nell’ordinanza 3987: lo stanziamento di 4.650 euro per il pagamento dell’indennita’ di requisizione temporanea di beni mobili ed immobili per far fronte alla necessita’ di reperire con urgenza una sistemazione alloggiativa ai nuclei familiari rimasti senza casa nel Comune dell’Aquila; lo stanziamento di 88 mila euro per i lavori di straordinaria manutenzione della palazzina “C” della caserma Campomizzi dell’Aquila, da destinare ad alloggi per gli studenti universitari; l’autorizzazione a trasferire dalla Protezione civile al Commissario per la Ricostruzione le risorse provenienti dalle donazioni private, non finalizzate dal Comitato dei Garanti. Inoltre la nuova ordinanza estende anche ai coniugi l’esenzione dalle imposte, gia’ prevista dall’Opcm 3892, per le successioni delle persone decedute a causa del sisma. (AGI) Com/Ett

SKY: MEDIA 2,1 MLN PER ROMA-JUVE, SHARE DEL PRIME TIME AL 12,9%

martedì, dicembre 13th, 2011

(AGI) – Roma, 13 dic. – Ieri sono stati 9.955.490 gli spettatori unici che hanno seguito i canali Sky: nell’intera giornata, i canali della piattaforma hanno raccolto uno share medio del 9% (13% se si considera il target commerciale 15-54 anni). In prime time, tra le 21 e le 23, l’audience media dei canali Sky e’ stata di 3.708.732 spettatori con il 12,9% di share (17,3% se si considera il target commerciale 15-54 anni). Tra le 9 e mezzogiorno, lo share dei canali della piattaforma e’ stato del 9,5%, nel pomeriggio tra le 15 e le 18 del 8,4% (11,3% se si considera il target commerciale 15-54 anni). Nella fascia preserale, tra le 18 e le 21, i canali Sky hanno registrato uno share dell’7,5%, mentre in seconda serata, tra le 23 e le due di notte, lo share raccolto dai canali della piattaforma Sky e’ stato del 10%.
Per lo sport, il posticipo della 15esima giornata di serie A Roma-Juventus e’ stato visto in media da 2.150.471 spettatori complessivi (3.325.410 contatti unici, 7,36% di share). Sugli stessi canali il prepartita ha raccolto in media 327.602 spettatori medi complessivi, mentre l’appuntamento con il post partita e’ stato seguito nel complesso da 560.590 spettatori medi. Il “Monday Night” di Premier League, Chelsea-Manchester City, e’ stato seguito in media da 121.967 spettatori complessivi (1.049.634 contatti unici). Nell’intera giornata, Sky Sport24 ha raccolto 1.954.068 spettatori unici.
Per il cinema, la prima tv del film “Femmine Contro Maschi” ha ottenuto un ascolto medio complessivo di 727.513 spettatori mentre i nuovi passaggi del primo capitolo della commedia diretta da Fausto Brizzi “Maschi Contro Femmine” hanno raccolto 133.176 spettatori medi complessivi.
Per l’intrattenimento in evidenza due episodi del cartoon “I Simpson”: il primo e’ stato visto nel complesso da 196.780 spettatori medi, il secondo ha ottenuto un ascolto medio di 160.633 spettatori complessivi. In evidenza anche il doppio appuntamento con la sesta stagione della serie “Bones”: il primo episodio ha raccolto 256.078 spettatori medi complessivi, il secondo e’ stato seguito nel complesso da 225.843 spettatori medi. La serie tv Navy NCIS ha ottenuto un ascolto medio complessivo di 171.013 spettatori.
Tra le proposte di “Mondi e culture”, l’appuntamento con “Fifty Cities” e’ stato seguito nel complesso da 60.239 spettatori medi. Nel corso della giornata, le news di Sky TG24 e Sky Meteo 24 hanno raccolto 2.691.619 spettatori unici. (AGI) Com/Bas

SOCIALE: GRAN SASSO RUGBY INCONTRA ANZIANI VILLA DEL CARMINE

martedì, dicembre 13th, 2011

(AGI) – L’Aquila – La Gran Sasso Rugby dell’Aquila incontra gli anziani della residenza Villa del Carmine di Scoppito, tutti insieme per una festa, aperta al pubblico, che vedra’ atleti e anziani protagonisti domani alle ore 16.30 presso la sede della residenza. Titolo dell’incontro “Andare avanti, guardando indietro”. Lo sport non e’ solo pratica atletica ma anche motore di dinamiche sociali, mezzo fondamentale per una crescita sana e compagno di vita per l’eta’ anziana. Stare insieme facendo sport oltre a far bene al fisico da’ sempre una marcia in piu’ dal punto di vista umano. Tutto l’anno gli anziani della residenza Villa del Carmine sono coinvolti in diverse attivita’ sociali volte ad affrontare gli anni difficili della vita con il sorriso e la gioia della socialita’. Stavolta compagni di avventura saranno i generosi componenti della Gran Sasso Rugby, non nuovi ad attivita’ di promozione sociale. La scelta di avvicinare gli atleti della Gran Sasso Rugby agli anziani nasce dall’evidente simmetria tra questo sport e l’eta’ matura. Nel rugby c’e’ spirito di sacrificio, abnegazione, grande fatica cosi’ gli anziani vivono sacrificandosi spesso per i propri cari e vanno avanti nonostante la fatica del fisico. E, come dice il titolo dell’iniziativa, sia nel rugby che nell’eta’ piu’ matura, per andare avanti bisogna guardare indietro. Alla presenza degli atleti gli anziani racconteranno le loro storie, andando indietro con la memoria per non dimenticare mai le esperienze che formano la nostra stessa esistenza. Non si puo’ andare avanti dimenticando se stessi e la memoria di cio’ che e’ stato aiuta a vivere con piu’ consapevolezza. Dopo il sisma del 2009 la residenza non ha mai cessato la proprie attivita’ fino ad arrivare ad ospitare venti persone in piu’. Oggi sono quindi 70 gli anziani ospitati, di eta’ media 90 anni, tutti in buone condizioni psicofisiche. Ventuno i dipendenti che lavorano nella struttura, attiva dal 2006, gestita da Michela Frattale. Domani sara’ un momento di convivialita’ in cui in compagnia degli atleti della Gran Sasso Rugby, gli anziani canteranno e balleranno grazie all’impegno della responsabile per le attivita’ ricreative Marzia Frattale. (AGI) Com/Ett

RAI: SABATO LEADER IN PRIMA E SECONDA SERATA

domenica, dicembre 11th, 2011

(AGI) – Roma, 11 dic. – Ancora un successo per Rai1, rete leader in prima serata con il 17.27 di share e in seconda serata con il 15.92 di share, e ancora una vittoria per la trasmissione “Ti lascio una canzone” che, nell’ultimo appuntamento, ha ottenuto 4 milioni 571 mila telespettatori con il 17.73 di share. Su Rai2 i due telefilm di prima serata, “Castle” e “The Good wife”, hanno fatto registrare rispettivamente il 9.26 di share (2 milioni 434 mila telespettatori) e il 7.44 di share (1 milione 888 mila telespettatori). Su Rai3 il programma “E se domani” e’ stato seguito da 1 milione 456 mila telespettatori con il 6.29 di share. Nell’access prime time della terza rete la trasmissione di Fabio Fazio “Che tempo che fa” e’ stata vista da 2 milioni 709 mila telespettatori pari al 10.60 di share. Complessivamente, le reti Rai si sono aggiudicate la prima serata (39.24 di share, 10 milioni 33 mila telespettatori), la seconda serata (35.29 di share, 4 milioni 382 mila telespettatori) e le 24 ore (39 punti di share con 4 milioni 237 mila telespettatori). Da segnalare, in seconda serata, il risultato di “Amore criminale”, in onda su Rai3 con il 10.53 di share e 1 milione 31 mila telespettatori. Nell’access prime time di Rai1 vittoria di misura di “I soliti ignoti” con il 17.73 di share e 4 milioni 571 mila telespettatori. Per lo sport, su Rai2 “Dribbling” ha ottenuto 1 milione 516 mila telespettatori (7.80 di share) mentre la rubrica “Novantesimo minuto serie B”, in onda su Rai3, e’ stata vista da 1 milione 197 mila telespettatori (8.27 di share). (AGI) com/cav

RAI: 4,7 MLN SPETTATORI PER IL NAPOLI, SHARE 22% PER “L’EREDITA’”

giovedì, dicembre 8th, 2011

(AGI) – Roma, 8 dic. – Ascolti altissimi per l’impresa del Napoli che ha centrato il passaggio agli ottavi di finale di Champions League. Ieri sera la trasferta sul campo del Villarreal, trasmessa da Rai1, ha fatto segnare una media di 4 milioni 729mila spettatori per uno share del 16.98, il piu’ alto della prima serata. In particolare, il primo tempo ha ottenuto 4 milioni 691mila spettatori (16.66), il secondo 4 milioni 764mila spettatori (17.29). Rai1 si conferma la rete piu’ seguita nel prime time con il 16.32 di share, in seconda serata con l’11.06 e nelle 24 ore con il 17.17.
Su Rai2 e’ stato proposto il film “Ritorno a Brideshead” seguito da un milione 652mila spettatori e il 6.21 di share. Bene su Rai3 la trasmissione di servizio “Chi l’ha visto?” che ha segnato 3 milioni 512mila spettatori pari al 13.68.
Continua il gradimento di pubblico, nel preserale di Rai1, per “L’Eredita’” che ha realizzato, nella prima parte 3 milioni 631mila spettatori e il 19.87 di share e raggiunto nel gioco finale 4 milioni 879mila spettatori e uno share del 22.03.
Per lo sport la trasmissione “Novantesimo minuto Champions”, in onda su Rai1, ha totalizzato 2 milioni 120mila spettatori e il 10.06. In seconda serata, sempre su Rai1, “Porta a porta” ha raggiunto il 10.62 di share.
Su Rai5 la diretta dell’inaugurazione della Stagione d’opera del Teatro alla Scala di Milano con il “Don Giovanni” di Mozart diretto da Daniel Barenboim con la regia di Robert Carsen ha ottenuto una media di 428mila spettatori e uno share del 2.02: l’evento ha fatto segnare un picco di ascolto pari a 554mila 731 spettatori e un picco di share del 3.60.
Le reti Rai conquistano complessivamente il prime time con 11 milioni 221mila spettatori (40.29) e le 24 ore con 4 milioni 252 mila spettatori (40.12). (AGI) Com/Bas

CALCIOSCOMMESSE: TNAS DIMEZZA PENALIZZAZIONE ASCOLI, DA -6 A -3

martedì, dicembre 6th, 2011

(AGI/ITALPRESS) – Roma, 6 dic. – L’Ascoli ritrova tre punti in classifica. Il Collegio Arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport del Coni ha accolto parzialmente il ricorso del club marchigiano contro la pronuncia della Corte Federale: la societa’ era stata punita con la penalizzazione di 6 punti in classifica e l’ammenda di 50.000 euro per responsabilita’ oggettiva per i vari addebiti mossi a Vittorio Micolucci e Vincenzo Sommese nell’ambito dello scandalo scommesse. I punti di penalizzazione sono stati cosi’ ridotti dal Tnas da 6 a 3 mentre e’ stata annullata integralmente l’ammenda. (AGI) Vic