F1: A HAMILTON IL PREMIO CONFARTIGIANATO 2007

(AGI) - Milano, 6 set. - E’ Lewis Hamilton, pilota della McLaren, il vincitore del “Premio Confartigianato Motori 2007″. Il riconoscimento gli verra’ consegnato al termine delle prove del Gran Premio di Monza di venerdi’, alle ore 16,30, nell’area ospitalita’ di Confartigianato. A Robert Kubica, invece, andra’ il premio come migliore pilota esordiente. “L’iniziativa - ricordano Dario Visconti e Guido Cesati, presidente e segretario generale di Apa Confartigianato Milano - vuole premiare i massimi traguardi raggiunti dalla simbiosi tra il pilota e la squadra, che hanno sviluppato la migliore tecnologia in campo motoristico. E tutto cio’ sottolineando il legame che esiste tra il mondo ipertecnologico della Formula 1, fatto di ricerca e sperimentazione, e quello degli artigiani dei motori che vivono quotidianamente l’evolversi del comparto dell’auto”. “Si tratta dunque di un riconoscimento particolare - concludono Visconti e Cesati - nato proprio dalla volonta’ degli artigiani del settore che riconoscono nella Formula 1 la punta di diamante del loro lavoro”. A Milano e provincia sono circa 5.500 (1.700 in citta’ e 3.800 nell’hinterland) le imprese artigiane che operano nel settore dell’auto edei motori. Il 52% sono officine meccaniche, il 25% carrozzerie, l’11% elettrauti, il 7% gommisti e un altro 5% si occupa di soccorso stradale e autolavaggio. Tra i premiati delle passate edizioni si ricordano campioni come, M. Schumacher, Montoya, Prost, Lauda, Piquet, Alesi, Berger, Alboreto, Fisichella, Patrese, Nannini, e Mansell.

Cre