BASKET: EUROPEI, RECALCATI: “CI VUOLE CONTINUITA’ PER 40′”

(AGI/ITALPRESS) - Alicante, 4 set. - “Ci vuole continuita’ per tutti i 40′. Ne’ ieri, ne’ oggi l’abbiamo avuta e dobbiamo lavorare per cercare di riuscire ad averla”. Il ct azzurro Carlo Recalcati ha trovato il malessere di questa Nazionale che gioca bene a tratti e poi si perde. Si e’ persa ieri contro la Slovenia con un primo tempo da cancellare, si e’ persa oggi negli ultimi 3′ ed in alcuni tratti dell’incontro. Tutta colpa di un fuoriclasse come Tony Parker, che ha segnato 36 punti (piu’ della meta’ della Francia) ed ha creato scompiglio per tutto l’incontro. “E’ stato bravissimo e ci ha fatto spendere tanto” ha detto Recalcati. “Abbiamo fatto bene nel primo tempo, la gara che volevamo siamo riusciti a metterla in atto concedendo loro solo 8 punti in contropiede. Volevamo inoltre giocare cinque contro cinque nella nostra meta’ campo ed e’ stato cosi’. Siamo pero’ stati poco produttivi dentro l’area e quando abbiamo forzato si e’ evidenziata la difficolta’ di Bargnani a giocare tanto. Loro sono stati piu’ bravi nei rimbalzi e nelle percentuali al tiro dentro, oltre che nelle situazioni uno contro uno”. E poi ancora: “Abbiamo giocato piu’ di quanto avremmo con alcuni giocatori, ma d’altra parte il match non ha permesso che si potesse fare diversamente”.
Adesso si guarda alla gara con la Polonia con una certa apprensione. “Quando abbiamo conosciuto il calendario, abbiamo messo in preventivo che avremmo potuto perdere queste due gare magari senza meritarlo e saremmo stati costretti a giocarci tutto con la Polonia. Pero’ noi vogliamo fortemente andare a Madrid e quindi dovremo fare di tutto per andarci”.
Infine, un commento sulla formazione che l’Italia affrontera’ domani: “E’ una squadra che ha lunghi dinamici, che giocano bene sotto canestro, che fanno bene quando ci sono rimbalzi in attacco. Dobbiamo fare in modo di tenere i piccoli con i piccoli cosi’ che i lunghi possano giocare sotto canestro contro i loro”. (AGI)
Red