MISS ITALIA 2007: LE PRIME RAGAZZE GIA’ ARRIVATE A TABIANO

(AGI) - Salsomaggiore Terme (Parma), 4 set. - Alcune lavorano, per lo piu’ nelle attivita’ commerciali delle famiglia, e ci sono tre bariste, una bagnina, tre maestre d’arte (una e’ Selina Quedraogo, mamma italiana, papa’ africano). C’e’ anche chi ha finito gli studi ed e’ disoccupata e chi, come Miss Liguria, Greta Loni, ha lasciato per qualche giorno il suo impegno di soccorritrice nelle ambulanze (”e’ il mio piccolo contributo alla societa’”) per fare la miss. Giulia Cammarata e’ partita per Salsomaggiore con gli auguri delle cinque sorelle e del fratello. Non per tutte il cosiddetto mondo dello spettacolo e’ una priorita’, ma certo la televisione e la moda sono e’ il miraggio di un bel numero di ragazze. Numerose praticano sport, tante la pallavolo (alcune giocano nei nostri campionati), ma anche sci di fondo, come Denise Della Giacoma, passata ora all’atletica. La piu’ giovane e’ Naomi Laila Gabrielli che e’ arrivata a Salsomaggiore per un soffio, anzi un giorno, perche’ e’ nata il 30 marzo 1990 e il termine di partecipazione e’ il 31 marzo. Ha invece una bambina di 21 mesi Rajaa’ Afroud, nata in Marocco e residente da anni in Italia; la piccola si chiama Jasmine. Anche Silvia Chizio e’ mamma di un bambino di venti mesi, William. ” Aspetto di andare in finale - ha detto - per portarlo a Salsomaggiore”. Sono arrivati fin da ieri invece sia Patrizia Mirigliani (papa’ Enzo e’ atteso nei prossimi giorni), sia Claudia Andreatti la quale, prima di riconsegnare la corona, prosegue il suo apprendistato di conduttrice televisiva. Dopo aver presentato le quattro puntate di “Aspettando Miss Italia”, in onda la domenica in estate su Raiuno, da oggi e’ impegnata nella registrazione del reportage dedicato alle Prefinali che sara’ trasmesso il 19 settembre alle ore 18. (AGI)
Mir/Red