FISCO: GDF,5,6 MLD IMPONIBILE SOTTRATTO E ‘FUGGITO’ ALL’ESTERO

(AGI) - Roma, 18 ago. - La parte restante dei redditi occultati all’erario, oltre 4,2 miliardi di euro, e’ invece attribuibile a stabili organizzazioni di societa’ estere operanti in Italia, per la maggior parte attive nel settore del commercio di beni a largo consumo quali il materiale di cancelleria e per l’ufficio, i prodotti audiovisivi ad elevato contenuto tecnologico, le attrezzature per lo sport e il tempo libero.
Sul piano investigativo, assumono particolare rilievo da un lato, le forme di “esterovestizione della residenza fiscale” e, dall’altro, la presenza nel territorio nazionale di stabili organizzazioni non dichiarate al Fisco.
Nella prima tipologia, spiega la Guardia di Finanza, rientrano le condotte attuate dalle persone fisiche e giuridiche nazionali che, per sottrarre al prelievo erariale i redditi prodotti o i compensi percepiti, simulano il trasferimento della propria residenza fiscale in Paesi esteri.
Il secondo fenomeno, invece, attiene alle attivita’ imprenditoriali svolte in Italia da societa’ estere, per il tramite di strutture organizzate, la cui esistenza ed operativita’, tuttavia, viene totalmente nascosta all’Amministrazione finanziaria. (AGI)
Red