TOUR: “LE MONDE”,MAGLIA GIALLA CONTADOR NON DOVEVA PARTECIPARE

(AGI/EFE) - Parigi, 28 lug. - Nuova tegola sul Tour. Secondo quanto riporta “Le Monde”, la maglia gialla che si appresta a vincere la Grande Boucle, Alberto Contador, e’ coinvolto nell’inchiesta sul doping “Operazione Puerto” e non avrebbe dovuto essere ammesso in gara. Gli organizzatori del Tour si erano infatti impegnati a escludere i ciclisti “citati” nel dossier relativo all’indagine, come avvenuto per Jan Ullrich e Ivan Basso.
Da un testo relativo all’indagine pubblicato dal giornale francese, emerge che il nome del ciclista spagnolo figura accanto a quello di altri ciclisti nella “documentazione relative alle presunte pratiche illecite del dottor Eufemiano Fuentes”. Contador risulta esser stato tra i “clienti” di Fuentes durante i preparativi per la stagione 2005 della squadra in cui militava, la Liberty-Seguros. Nel gennaio 2005 Contador torno’ a gareggiare dopo un lungo stop in seguito a un’operazione.
“Le Monde” mette anche in risalto la disparita’ tra il trattamento riservato a Contador, che ha potuto continuare a gareggiare senza che la federazione spagnola gli creasse problemi, e quello toccato a Giampaolo Caruso per il quale la procura antidoping del Coni ha chiesto due anni di squalifica. (AGI)
Sar