COMUNE CASTROVILLARI: RIUNIONE CON LE ASSOCIAZIONI

(AGI) - Castrovillari (Cosenza), 16 lug. - Il sindaco di Castrovillari, Franco Blaiotta, questa mattina, nella sala Giunta, al primo piano di palazzo Gallo, ha incontrato le associazioni locali, intervenute numerose. Durante la riunione, che fa parte di un’articolata agenda, programmata dall’Amministrazione comunale e preannunciata gia’ nel Consiglio scorso per inserire nel programma suggerimenti ed indicazioni dei diversi soggetti sociali, si e’ discusso di maggiore sinergia e coordinamento tra associazioni, razionalizzazione della spesa e miglioramento dell’offerta, fondamentali per ottimizzare interventi, produzioni, creazioni e sforzi che l’Amministrazione intende sostenere in maniera piu’ organica e nell’interesse dello sviluppo culturale, turistico, sportivo e sociale della citta’. “Non a caso - ha affermato Blaiotta - siamo qui oggi. Per verificare l’opportunita’ di trovare una rotta comune, un modo di camminare insieme che aiuti tutti a crescere “. A tal riguardo e’ stato deciso di rivedersi a settembre per svolgere delle vere e proprie full immersion per aree tematiche, al fine di precisare lavori e programmazioni. Intanto le associazioni faranno pervenire all’assessorato ed uffici competenti i loro suggerimenti e le documentazioni. Questi ultimi sono stati richiesti solo a chi ancora non ha provveduto. Intanto i responsabili dei sodalizi, attraverso interventi, valutazioni, contributi, proposte e suggerimenti hanno domandato al sindaco, alla vice, Anna de Gaio, ed all’assessore Domenico Munno, presenti per l’occasione, l’importanza di creare una rete per rendere piu’ efficaci proposte, momenti, attivita’, incontri, ricadute d’immagine e finalizzazione delle risorse. Non sono mancate le richieste per ottimizzare e verificare l’impiantistica, la strutturologistica, nonche’ gli ambienti che sono a disposizione per lo sport e gli eventi culturali, su cui il sindaco Blaiotta ha ricordato lo straordinario impegno dell’Amministrazione gia’ avviato in passato e che continuera’, con maggiore determinazione, alla luce dei suggerimenti ricevuti; per coordinare i vari settori, per dare vita ad un forum con una regia che ordini e rilanci le attivita’ e per creare riferimenti e personale, necessari ad intercettare risorse e sponsor anche alla luce dei sempre minori trasferimenti erariali. E’ stata richiamata anche l’importanza di attivare l’Agenda 21 per una sua migliore funzione a servizio del territorio. Sollecitazioni e suggerimenti sono stati accolti dall’Amministrazione, la quale attraverso il primo cittadino ha ricordato che “il momento era stato pensato e voluto per decidere un metodo e per dare voce e visibilita’ alle tante capacita’ e risorse che possiede il capoluogo del Pollino, “per le quali - ha aggiunto Blaiotta- e’ necessario un raccordo che possa aiutare e migliorare il contributo alla citta’”. (AGI)
Ros