RUGBY: SABATO A VILLA S.ANGELO IL “TROFEO DELLA MONTAGNA”

(AGI) - L’Aquila, 29 mag. - Sabato 2 giugno intensa giornata di Rugby promossa dal comitato regionale abruzzese della Federazione Italiana Rugby.
Al campo sportivo di Villa Sant’Angelo (L’Aquila), andranno infatti in scena la seconda edizione del “Trofeo della Montagna” per le categorie Under 11 e 13 e, a seguire, il sesto “Memorial Franco Corsi Fausto Capulli” di Rugby Seven (a sette giocatori) “a tocca’”.
Si inizia alle 10 del mattino con il “Trofeo della Montagna”, quest’anno valido quale primo trofeo “Il Melograno” e “Memorial Gianni Di Genova”, in ricordo dell’indimenticato insegnante dell’Istituto Comprensivo di San Demetrio scomparso di recente in un incidente stradale. L’organizzazione della manifestazione e’ demandata al Gran Sasso Rugby in collaborazione con la FIR - CRA.
Interessato dall’evento sara’ anche il campo sportivo di San Martino d’Ocre, dove si terra’ la prima fase del torneo Under 11. Sempre a Villa Sant’Angelo, invece, le finali.
Per la categoria Under 13 partecipera’, tra le altre, la compagine trevigiana del Riviera Rugby. Assieme ad essa ed ai padroni di casa del Gran Sasso saranno impegnate Paganica, Ludom Avezzano, Abruzzo Rugby, Old Pescara e Sulmona. Per l’Under 11 saranno in campo Paganica, Sulmona, l’Ente Scolastico “Maestre Pie Filippine” sempre di Sulmona ed il Gran Sasso.
A seguire, attorno alle ore 16, sara’ la volta del sesto “Memorial Franco Corsi - Fausto Capulli” come al solito pervaso da quello spirito goliardico che animava i due uomini di sport a cui l’evento e’ dedicato. Organizzato dagli “Amici di Franco e di Fausto”, in collaborazione con la FIR - CRA, rispettera’ la “formula” oramai consueta: squadre a sette giocatori da formare al momento, che si affrontano in quella disciplina del Rugby denominata “touch”, “al tocco”, oppure “a tocca’” come impone il vernacolo aquilano. Nessun placcaggio, si lascia la palla appena toccati dall’avversario e, come appunto nel caso del “Corsi - Capulli”, concentrandosi piu’ sul divertimento ed il ricordo degli amici che non ci sono piu’ che sul punteggio del tabellone.(AGI)
Com/Ett