BASKET: SERIE A, PLAY-OFF A GARA-2, IN GIOCO IL FATTORE CAMPO

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 18 mag. - Il proprio pubblico per cambiare le sorti della serie. A 72 ore da gara 1 la serie A di basket torna in campo per il secondo atto dei quarti di play-off. In tre delle quattro sfide il fattore campo e’ stato rispettato con Montepaschi Siena, Armani Jeans Milano e Lottomatica Roma che si sono portate in vantaggio nelle rispettive serie. Unica eccezione la VidiVici Bologna, che domenica sara’ chiamata all’impresa in casa di Biella per evitare un 2-0 che suonerebbe gia’ come una condanna. Ieri le Vu Nere hanno pagato una pessima giornata sia nel tiro dalla lunga distanza sia sotto canestro, dove i lunghi dell’Angelico hanno dettato legge. E il caldo pubblico di Biella puo’ ora dare la spinta ai ragazzi di coach Bechi verso una semifinale quasi impensabile alla vigilia. Non e’ da meno il compito che attende Cantu’ che come da pronostico e’ stata schiantata in gara 1 da una Montepaschi capace di confermare, con un Joe Forte strepitoso, che anche in post-season ha una marcia in piu’ rispetto a tutte le altre. La Tisettanta davanti al proprio pubblico ha perso solo 4 volte in stagione regolare, una delle quali contro Siena, e fara’ di tutto per riportare in equilibrio la serie. Stesse speranze anche per Varese, che mercoledi’ ha sfiorato il colpaccio prima di cedere il primo punto all’Armani Jeans. Milano ha vinto sette volte lontano dalle mura di casa durante la regular season ma spesso gli uomini di Djordjevic sono stati vittime di lunghi black-out e ne hanno poi pagato a caro prezzo le conseguenze (vedi le sconfitte a Scafati e Biella nel girone di ritorno). L’Olimpia appare pero’ in ottima forma e la Whirlpool dovra’ dare il 110% per evitare di mettere fine alla propria avventura prima del previsto. Attesa, infine, per la sfida di domenica al PalaEldo tra Napoli e Roma, prevista inizialmente per domani e poi posticipata per motivi di ordine pubblico. Quella che alla vigilia sembrava la serie piu’ equilibrata rischia di chiudersi prima del tempo. In gara 1 la formazione di coach Bucchi, dopo un’ottima partenza, e’ crollata sotto i colpi di una Lottomatica a tratti incontenebile e vista l’assenza di Trepagnier il destino di Napoli sembra segnato. La guardia americana e’ rimasta vittima di un incidente stradale, i tempi di recupero non sono stati ancora stabiliti ma e’ certo che la Eldo non potra’ contare su di lui per tutta la serie. Un forfait pesante, che rischia di compromettere tutti i sogni di gloria di Morandais e soci. (AGI)
Red/Sma