SEPE: BERTOLASO, VESCOVI E CANTANTI IN CAMPO PER LEGALITA’

(AGI) - Ancona, 20 apr. - Il messaggio di Sepe e’ stato diffuso nella conferenza stampa tenuta questa mattina nello Stadio di Ancona da mons. Vecerrica, delegato delle Marche per la pastorale giovanile, insieme all’allenatore della Nazionale Cantanti Sandro Giacobbe e dal conduttore Red Ronnie, che ha annunciato una novita’ nella partita del 25 aprile: ‘oltre che giocare a pallone, questa volta i cantanti canteranno anche. Per questo abbiamo predisposto un set acustico: sara’ la prova generale per la ‘partita del cuore’ che si terra’ a Napoli. E a cantare per il pubblico di Ancona dovrebbero esserci anche Simone Cristicchi, Linda, Miro’ e qualcuno degli Stadio’. ‘Stavolta in campo ci saranno dei vescovi, che hanno almeno il dovere della bonta’, e non i piloti di Formula 1 abituati alle competizioni: speriamo che per una volta vincano i cantanti’, ha poi scherzato Red Ronnie. ‘Veramente con preti e frati abbiamo sempre perso, forse sarebbe meglio giocare contro le suore’, ha scherzato da parte sua Giacobbe che pero’ ha promesso: ’se le cose non vanno, metto la maglietta e scendo in campo io, come a Novellara dove poi noi cantanti abbiamo vinto’. E che la maglietta per Sandro Giacobbe sia pronta, giornalisti e fotografi ne hanno avuto la prova quando se la e’ scambiata con il vescovo Vecerrica. Altre magliette, e’ stato detto nella conferenza stampa, sono pronte per personaggi noti come Raul Bova o influenti come il presidente della Regione Marche Silvio Spacca. Tra vescovi, artisti e politici non manchera’ infine anche un ‘papa’: ha promesso di scendere in campo infatti anche l’attore Neri Marcore’, che interpreto’ Papa Luciani nella fiction Rai. Tra gli artisti si sono candidati anche Paolo Vallesi e i Gemelli Diversi. Al centro del campo ci sara’ l’arbitro federale Oberdan Pantana di Macerata. Il terzo vescovo a giocare sara’ mons. Pierino Fragnelli di Castellaneta. Resta un ‘giallo’ il nome del quarto presule. ‘I nomi sono importanti ma l’importante e’ che si vendano i biglietti e si possa realizzare l’iniziativa di solidarieta’ afavore dei ragazzi di Napoli’, ha tagliato corto Marco Federici, del Servizio della Pastorale Giovanile della Cei, ricordando che la citta’ di Ancona e’ stata scelta perche’ l’Agora’ dei giovani, in collaborazione con la Protezione Civile di Bertolaso, sta preparando nelle Marche il grande incontro di Loreto con Benedetto XVI, in programma per l’uno e due settembre prossimi. (AGI)
Red