VOLLEY: CHAMPIONS LEAGUE, LUBE KO, FRIEDRICHSHAFEN IN FINALE

(AGI/ITALPRESS) - Mosca, 31 mar. - La Lube Banca Marche Macerata non e’ riuscita a ottenere il pass per la finale della Champions league di volley. Nella Final Four di Mosca, gli uomini di Fefe’ De Giorgi sono stati battuti al tie-break dai campioni di Germania del Vfb Friedrichshafen, che si sono imposti con i parziali di 20-25, 26-24, 25-19, 13-25, 15-13. Tie break fatale quindi per Macerata. Nel nuovissimo “Ice Sports Palace” a Hodynskoye Pole, a pochi chilometri dalla capitale russa, la squadra di De Giorgi ha ceduto sul piu’ bello, perdendo il quinto e decisivo set dopo averlo condotto per gran parte. Primo set con tanti errori da una parte e dall’altra: Macerata pero’ riesce a mantenere il controllo della gara e conclude con un buon 25-20. Poi la squadra di De Giorgi cala soprattutto in attacco e il Friedrichashafen ne approfitta, conquistando il secondo e il terzo set, rispettivamente con i punteggi di 26-24 e 25-19. Riscossa della Lube nella quarta partita, praticamente senza storia e chiusa in 17′ con un eloquente 25-13. Arriva il tie break, e Macerata comincia alla grande, ottenendo fino a tre punti di vantaggio (11-8). Poi il time out dei tedeschi, e al ritorno in campo il Friedrichshafen si riporta sotto fino al 13-13 (murato Miljkovic). Per la Lube si spegne la luce, i campioni di Germania chiudono sul 15-13 e volano in finale. (AGI)
Red