VOLLEY: SERIE A1, CUNEO INCROCIA TREVISO, DERBY TRIVENETO

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 31 mar. - Sfida d’alta quota a Cuneo, in quello che puo’ a tutti gli effetti essere considerato il match-clou della domenica del volley, che domani celebra l’undicesima giornata di ritorno di A1. La capolista Bre Banca Lannutti Cuneo incrocia la terza forza della regular-season, la Sisley Treviso, con gli orogranata di Daniele Bagnoli, sempre privi di Vermiglio, Cisolla, Horstink e Ricci Petitoni, che getteranno nella mischia il nuovo acquisto Fred Winters, all’esordio con la maglia numero 12 della Sisley. Sono complessivamente 64 gli scontri diretti tra Treviso e Cuneo, con un bilancio di 46 a 18 a favore dei veneti: in questa stagione tre precedenti, con il successo della Sisley per 3-1 al PalaVerde nella gara di andata e l’1-1 (3-1 per la Brebanca all’andata, 3-0 per la Sisley al ritorno) negli ottavi di finale di Champions League che premiarono gli orogranata. Il terz’ultimo turno della stagione regolare e’ caratterizzato anche dal derby del Triveneto del PalaBernhardsson tra l’Antonveneta Padova e l’Itas Diatec Trentino, incontro che, nonostante il divario in classifica, si annuncia combattuto: entrambi i sestetti, infatti, hanno bisogno dei tre punti per raggiungere i rispettivi obiettivi (la salvezza per Padova, i playoff per Trento). Non sta attraversando un gran periodo la Maggiora Latina, che affrontera’ la trasferta del PalaBanca contro la Copra Piacenza senza Novica Bjelica. Il ventitreenne centrale serbo soffre ancora dei postumi della distorsione alla caviglia rimediata piu’ di dieci giorni fa a Padova che non gli ha permesso di giocare il derby con la M.Roma. Anche Vissotto e’ in dubbio: l’opposto brasiliano di coach Gulinelli e’ pero’ nel roster dei pontini. Il fanalino di coda Tonno Callipo Vibo Valentia cerca, sotto le telecamere di Sky Sport 2, il colpo grosso contro l’Acqua Paradiso Gabeca Montichiari di coach Velasco. Il Monday Night televisivo di lunedi’ sera mette di fronte, al PalaPanini, la Cimone Modena e la Marmi Lanza Varona. Mercoledi’ 4, invece, si recupera alle 20.30 Lube Banca Marche Macerata-Prisma Taranto, slittata per permettere ai campioni d’Italia di disputare la Final Four moscovita di Champions League. (AGI)
Red