VOLLEY: SERIE A1, CUNEO E ROMA VOLANO, TREVISO KO A MACERATA

(AGI-ITALPRESS) Roma, 21 mar. - Il turno infrasettimanale non porta alcun intoppo alla Bre Banca Lannutti Cuneo. La capolista, anzi, ribadisce il suo primato e sfrutta la nona giornata di ritorno per impartire una severa lezione alla Rpa-LuigiBacchi.it Perugia. Il sestetto del professor Prandi compie il percorso netto, un 3-0 (25-22, 25-19, 25-20) tanto perentorio da non condurre in doppia cifra alcun umbro di Zanini. Tra i piemontesi, invece, Omrcen ruba la scena (16 punti) e Wijsmans (15) si conferma capitano coraggioso. Cuneo che vola e la M.Roma che continua a tampinarla da vicino, distanziata di sole tre lunghezze. I capitolini di coach Serniotti trovano pochi ostacoli di fronte alla Acqua Paradiso Gabeca Montichiari: vale la legge del PalaTiziano e la squadra di Velasco, pur restando sempre viva, cade 3-0 (25-17, 26-24, 25-23) sotto i colpi di Osvaldo (14 punti) e Kooistra (12). Fa un bel salto verso la salvezza l’Antonveneta Padova, che inguaia la Maggiora Latina surclassando i pontini per 3-0 (25-19, 25-22, 25-19): Schiavon si gode un Kromm da favola (17 punti) e un Pampel (10) come sempre efficace, anche se il top-scorer e’ dall’altra parte della rete (Mattioli a quota 18). Affermazione cristallina anche per la Copra Berni Piacenza, che riduce al silenzio con un 3-0 (25-23, 25-20, 25-22) la Marmi Lanza Verona, alla quale non bastano i 16 punti di Veres per arginare la furia biancorossa, ispirata da Zlatanov (15) e Marshall (14). I due tie-break del turno vanno in scena a Macerata e a Vibo Valentia. La Lube Banca Marche Macerata ci mette quasi due ore a venire a capo della Sisley Treviso: i campioni d’Italia la spuntano 3-2 (24-26, 25-21, 25-20, 21-25, 17-15) trascinati dai 18 punti di Miljkovic e i 16 di Rodrigao e Geric (21 di Fei e 18 di Horstink tra gli orogranata di Daniele Bagnoli). La Tonno Callipo invece sgambetta in casa l’Itas Diatec Trentino: 3-2 (21-25, 30-28, 16-25, 25-22, 15-9) per gli uomini di Stelio De Rocco, fra i quali fa la super partita Dentinho, autore di 23 punti contri i 24 di Andre’. Domani sera il posticipo del PalaPanini tra la Cimone Modena e la Prisma Taranto. (AGI)
Red