VOLLEY A1, DOMANI GIA’ IN CAMPO PER LA NONA DI RITORNO

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 20 mar. - La Serie A1 di volley torna in campo domani per un turno infrasettimanale, alle 20.30. ad eccezione della sfida tra Cimone Modena e Prisma Taranto, che si giochera’ giovedi’ sera a causa dell’indisponibilita’ del PalaPanini, tutte in campo per nona giornata di ritorno. La capolista Lannutti Bre Banca Cuneo attende l’RPA-Luigi Bacchi.it Perugia in uno dei due match piu’ interessanti della serata. A Macerata arriva la Sisley Treviso che contro la formazione di Fefe’ De Giorgi giochera’ la 900.a partita della sua storia. Novecento candeline con un bilancio totale piu’ che postitivo di 682 vittorie e 217 sconfitte. In maglia orogranata fuori causa Vermiglio, Cisolla e Ricci Petitoni, ha ricominciato ad allenarsi con la squadra Robert Horstink, che sara’ presente in panchina a Macerata. Nel roster anche gli Under 20 Cuda (schiacciatore) e Dolfo (palleggiatore). “Non sara’ affatto facile, anche per la situazione che stiamo attraversando dal punto di vista fisico - spiega Alessandro Fei, ex dell’incontro - la Lube in casa e’ temibilissima e poi in questo momento e’ alla caccia di punti pesanti per provare a rimanere in corsa in vista dei playoff”. “Loro giocheranno col coltello tra i denti, non si possono permettere una sconfitta - fa eco Alessandro Farina - e noi ci proveremo fino alla fine, come abbiamo fatto anche domenica contro Roma: mettiamo in campo il massimo della concentrazione, provando a registrare alcuni fondamentali e cerchiamo di strappare punti che potrebbero essere preziosi per la griglia playoff”. Lube col dubbio Trimarchi (pronto come sempre Stojkovic). A Vibo Valentia, scontro tra l’ultima della classe, la Tonno Callipo che viene dal successo in trasferta di Latina e L’Itas Fiatec Trentino che, invece, nelle ultime due giornate non ha raccolto nemmeno un punto. A Piacenza, invece, la Copra Berni vorra’ festeggiare l’argento ottenuto in Coppa Cev con una bella vittoria davanti al proprio pubblico. Di Fronte c’e’ la Marmi Lanza Verona, invischiata nella lotta per non retrocedere, fresca di vittoria sul campo degli scudettati della Lube. La terza protagonista della battaglia per la salvezza, l’Antonveneta Padova cerca punti importanti nel match casalingo con il Maggiora Latina. Ultima, ma non per questo meno importante, la partita tra la M.Roma, nell’ultimo turno corsara in casa della Sisley e l’Acqua Paradiso Montichiari, che a sua volta ha vinto in casa, pero’ cedendo un punto, contro Modena. (AGI)
Red