TENNIS: VINCI “FORTUNA A BOGOTA’, SOGNO VITTORIA A WIMBLEDON”

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 15 mar. - Destinazione Miami. Dopo il passo falso di Indian Wells, dove si e’ fatta sorprendere al secondo turno dalla qualificata austriaca Yivonne Meusburger, Roberta Vinci prosegue la sua trasferta sul cemento americano: la settimana prossima sara’ a Miami, in Florida, per giocare il Sony Ericsson Open. La 24enne tarantina, che tre settimane fa ha conquistato sulla terra rossa di Bogota’, in Colombia, il suo primo titolo Wta della carriera, guarda con fiducia al prosieguo della stagione. “A Bogota’ ho raggiunto uno dei miei grandi obiettivi - racconta la Vinci in un’intervista sul sito della Federtennis - ma mi e’ dispiaciuto molto che Tathiana si sia dovuta ritirare in finale per via della gastroenterite. Mi sarebbe piaciuto poter giocare con lei ad armi pari per tutto il match. Ho avuto fortuna: non ci avrei mai scommesso. Soprattutto in un posto come Bogota’, a quasi tremila metri d’altezza, dove spesso non riesci nemmeno a capire cosa stai mangiando”.
Adesso Miami poi il rientro in Italia “anche per prepararmi al meglio in vista del primo turno della Fed Cup 2007, la sfida contro le cinesi in programma il 21 e 22 aprile a Castellaneta, in provincia di Taranto. Dalle mie parti, insomma”. Poi Roma (”spero davvero di far bene, punto ad aggiungere un altro titolo Wta al mio curriculum: non mi dispiacerebbe affatto”) e Wimbledon (”certo vincere sull’erba londinese significherebbe realizzare il mio sogno piu’ grande”).(AGI)
Red/Tri