F.1: RENAULT, LA R27 NUOVA ANCHE NEI COLORI

(AGI/ITALPRESS) - Amsterdam, 24 gen. - Presentazione spettacolare ad Amsterdam per la Renault, che ha svelato la nuova R27. La scuderia francese deve difendere nel 2007 il doppio titolo mondiale piloti e costruttori, seppur orfana di Fernando Alonso, passato alla McLaren. Tante le novita’ a partire dai colori, dopo il sodalizio con il nuovo sponsor principale ING: la livrea presenta oltre al tradizionale giallo Renault anche il bianco, l’arancio e il blu. Anteriore molto basso con tantissime alette a far da cornice aerodinamica, oltre agli attacchi delle sospensioni che, dalla forma, sembrano quasi delle alette aggiuntive. Molto rastremate le pance, con la rivoluzionaria novita’ degli specchietti che fanno da componente aerodinamica, con l’attacco che ha origine dalle fiancate e si allunga verso l’abitacolo. Alain Dassas, Presidente del Renault F1 Team, ha definito la nuova stagione come una “sfida eccitante” per tutti i membri del Team. Giancarlo Fisichella, che disputera’ la sua terza stagione con la losanga, ed Heikki Kovalainen saranno le punte di diamante di tale sfida. “La doppia vittoria nei campionati del mondo 2005 e 2006 ha permesso a Renault di conquistarsi il suo posto nell’elite della Formula 1 - ha dichiarato Alain Dassas - I nostri successi nel Campionato del Mondo di F1 costituiscono uno standard di eccellenza che cerchiamo di riprodurre in tutte le nostre attivita’”. La nuova monoposto sara’ spinta dal motore V8 2,4L RS27, che e’ stato sviluppato conformemente alle esigenze della nuova omologazione motore stabilita a partire dalla stagione 2007. Entrato in vigore per limitare i costi relativi allo sviluppo motore, questo regolamento precisa che nessun miglioramento delle performance puo’ essere apportato sul motore in rapporto alle specifiche definitive che saranno sottoposte alla FIA da qui al primo marzo 2007. Il motore dunque si fonda sul V8 RS26 che ha disputato il Gran Premio di Cina e del Giappone lo scorso anno e che e’ stato adattato nei limiti delle modifiche autorizzate dal regolamento per sfruttare al meglio il regime massimo di 19 000 giri/min imposto a tutti i concorrenti. Questa stagione il motore RS27 equipaggera’ anche il Red Bull Racing, nel quadro di un accordo di fornitura motori. Questo accordo precisa che i due team utilizzeranno la stessa specifica motore e che gli ingegneri del Renault F1 Team daranno il loro sostegno in pista al Red Bull Racing. Questo nuovo accordo si iscrive nella tradizione Renault, che ha debuttato nel 1983 e che ha permesso al motore Renault di conquistare 80 vittorie nei Gran Premi.(AGI)
Red/Tri (Segue)