F1: BRIATORE, “NON TORNERO’ IL PROSSIMO ANNO PER IL MONDIALE”

(AGI/DS) - Milano, 30 ago. - Flavio Briatore ha confessato ad un giornale inglese: “Non tornero’ in Formula Uno il prossimo anno”. Al momento dovrebbe essere in trattativa per il rinnovo con la Renault, ma, a quanto pare, il manager che ha lanciato Michael Schumacher e Fernando Alonso e’ destinato a non continuare. Lo ha dichiarato all’inglese Hello! Magazine, nel numero datato 5 settembre, non nascondendo che la decisione sarebbe dovuta anche agli sviluppi della sua vita. “Non tornero’ in Formula Uno il prossimo anno, stare per strada tutto l’anno e’ stressante e sento di aver portato a termine tutti i miei obiettivi”. Il discorso svela il Briatore piu’ intimo, quello che si e’ scoperto un cancro e lo ha superato: “Le mie priorita’ sono cambiate e voglio piu’ qualita’ nel mio lavoro, cosi’ come nelle persone che mi circondano. Prima amavo essere circondato da molte persone, ma ora non piu”. Ho lavorato tutta la vita, e duramente, ma la notizia del cancro e’ stata un profondo shock, si realizza quanto si e’ fragili ed e’ stata una grande lezione. Ho imparato ad apprezzare il risveglio ogni mattina, e improvvisamente le cose materiali hanno molto meno valore. Io amo avere le cose sotto controllo, e realizzare che non ero il padrone del mio destino e’ stata una vera presa di coscienza”. Lo spostamento di obiettivi e’ quindi delineato: “Cerchero’ di aver piu’ tempo per me stesso, siamo qui solo per poco tempo. E nell’arco di una giornata bisona dedicarsi un po’ al proprio corpo e mente. Non sto piu’ spingendo come prima, e se non mi piace fare qualcosa, non lo faccio. Mi hanno detto che se avessi rinviato i miei test annuali di routine sarei stato storia… Sono stato incredibilmente fortunato, ma e’ una fortuna che mi sono anche meritato: la gente non pensa mai di potersi prendere il cancro, ma la prevenzione e’ meglio di una cura, e alla fine siamo tutti uguali”.(AGI)
Red