ATLETICA: EUROPEI, HOWE ORA PUNTA “AL RECORD ITALIANO”

(AGI/DS) - Goeteborg (Svezia), 8 ago. - Andrew Howe e’ felice dopo l’oro nel salto in lungo maschile agli Europei di Atletica Leggera in corso a Goeteborg: ‘Sono contentissimo perche’ e’ stata una gara abbastanza dura, con avversari tignosi”, ha commentato il giovane italo-californiano. “Logicamente ero l’uomo da battere”, ha riconosciuto l’azzurro. “Poi e’ venuta la pioggia, che ha abbassato anche la tensione della gara. Abbiamo lavorato tanto quest’anno. Ora voglio inseguire il record italiano. So di potercela fare, per me e’ diventata una vera lotta”. Un commento sul balzo vincente: “Mi sono anche seduto troppo, e ho trascinato un po’ di sabbia con me”, ha recriminato. Howe pero’ non intende accontentarsi: “Io sono molto competitivo, e voglio a tutti i costi fare piu’ del mio personale. Quindi, anche se vinco e sono contento, allo stesso tempo sono un po’ deluso con me stesso perche’ so di poter saltare di piu’”, ha sottolineato il neo-campione continentale. “Comunque cerco di rimanere sempre con i piedi per terra. Quest’oro per me ha una valenza molto importante, e speriamo mi porti all’anno prossimo per un obiettivo ancora piu’ importante. Io guardo sempre avanti”. Sorpreso dall’atmosfera in Svezia: “E’ stato incredibile, lo stadio pieno di tutta quella gente. Per me questo e’ un po’ incredibile, nell’atletica”. (AGI)
Pdo