PROVINCIA VIBO: APERTO IL CANTIERE DEL NUOVO PALASPORT

(AGI) - Vibo Valentia, 22 set. - “L’avvio dei lavori per la costruzione del nuovo Palasport di Vibo Valentia rappresenta anche la ripresa a pieno regime dell’attivita’ amministrativa dell’Ente”. Con queste parole il presidente della Provincia, Gaetano Ottavio Bruni, ha inaugurato ufficialmente, questa mattina, il cantiere in Contrada Maiata per la realizzazione del Palazzetto dello Sport di Vibo Valentia, che sara’ completato entro 12 mesi (18, secondo le clausole contrattuali, in caso di imprevisti). Alla cerimonia hanno preso parte, inoltre, il vescovo Domenico Tarcisio Cortese, l’assessore comunale Antonio Iannello e gli assessori provinciali Paolo Barbieri (Lavori pubblici), Lidio Vallone (Sport) e Vincenzo Massa (Enti locali). “Tradizionalmente queste cerimonie si organizzano per la posa della prima pietra - ha spiegato Bruni - ma come si puo’ vedere il cantiere e’ gia’ in piena attivita’ da due settimane ed i lavori procedono spediti (le fondamenta dell’edificio sono gia’ state gettate, ndr), segno che facciamo sul serio e intendiamo completare l’opera nei tempi previsti per dotare la provincia vibonese di un’infrastruttura di grande importanza, attesa da tempo, che contribuira’ a innalzare gli standard di qualita’ della vita. E’ quasi superfluo sottolineare, infatti, che il valore aggiunto di una struttura di questo tipo e’ nella sua versatilita’, nella capacita’ cioe’ di ospitare non soltanto eventi sportivi, ma qualsiasi manifestazione che necessiti di un grande spazio attrezzato e sicuro per accogliere il pubblico. Pensiamo, ad esempio, ai concerti e a quante volte la comunita’ vibonese ha dovuto rinunciare a importanti spettacoli live per la mancanza di un Palasport adeguato”. Una volta terminata, la struttura si sviluppera’ su un’area di 20mila metri quadrati, di cui 3.571 coperti, per una capienza complessiva di 3.200 spettatori disposti su due tribune. Nello specifico, il nuovo Palazzetto avra’ una dimensione di circa 70 metri per 54, con un’altezza dal campo di gioco fino alle strutture di copertura di 15 metri. Il progetto esecutivo, inoltre, prevede la possibilita’ di aumentare, con interventi successivi, il numero dei posti a sedere, per ospitare fino a un massimo di 5mila spettatori. Il costo complessivo dell’opera - progettata dall’Ufficio tecnico dell’Ente, guidato dall’ingegnere capo Rosario Ruffa - e’ di 3 milioni e 400mila euro, risorse gia’ nella disponibilita’ della Provincia grazie a un mutuo erogato dal Credito sportivo. Grande soddisfazione e’ stata espressa dall’assessore Vallone. “Circa tre anni fa - ha detto - l’Amministrazione provinciale aveva assunto un preciso impegno con la Tonno Callipo Volley, la squadra vibonese che milita in serie A, per realizzare un impianto all’avanguardia che potesse ospitare le competizioni nazionali e internazionali”. (AGI)
Red/Ros (Segue)