PALLAVOLO: MONDIALI, ITALIA BATTE CUBA 3-1 MA CEDE UN SET

(AGI/DS) - Roma, 26 nov. - Nella seconda gara dei Mondiali l’Italia batte Cuba cedendo un set agli avversari, finisce 3-1. Dopo il secco 3-0 rifilato alla Germania ieri, oggi a Hiroshima l’Italia ha superato anche la rappresentativa caraibica, battendola con i parziali di 25-20, 25-15, 23-25, 25-15 in un’ora e 36′ di gioco. Tutto molto bene, a parte un calo nel terzo parziale, con tanti errori che la formazione di Montali avrebbe potuto evitare, per non perdere un set che ai fini della classifica finale del pool F potrebbe essere decisivo.
A due partite dalla fine della seconda fase l’Italia e’ terza dietro l’imbattuta Bulgaria e il Brasile, che ha un miglior quoziente punti e ha perso un set in meno di noi. Sugli scudi oggi c’e’ Alberto Cisolla, miglior marcatore dell’incontro con 22 palloni messi a terra, di cui 18 in attacco, due a muro e altrettanti sul servizio. Dietro di lui, Alessandro Fei, solito instancabile opposto azzurro, capace di 16 punti personali. Bene anche Andrea Semenzato, 12 punti con 6 muri, decisamente tanti per un centrale. Era la 77.a volta che Italia e Cuba si affrontavano. Il conto parla ora di 36 vittorie azzurre, di cui cinque conquistate ai Mondiali (su 8 scontri totali, tra cui quello di Rio nel 1990, che regalo’ il primo titolo iridato della storia italiana). Domani la Nazionale riposa, si tornera’ in campo dopodomani (ore 7 italiane) contro il Brasile nel primo dei due scontri diretti di fine girone (l’altro mercoledi’ con la Francia). (AGI)
Red/Ila