GIOCHI MEDITERRANEO: PASTORE, DA FINANZIARIA NEMMENO CENTESIMO

(AGI) - Pescara, 12 ott. - “Il sottosegretario Giovanni Lolli ammette di fatto che i fondi per i Giochi del Mediterraneo - Pescara 2009 da parte del Governo non ci saranno, finche’ non avranno il dominio del Comitato Organizzatore”. Lo afferma il senatore Andrea Pastore (Fi).
“Pochi giorni orsono - aggiunge Pastore- ha dovuto stigmatizzare, con rammarico e preoccupazione, il fatto che nella Finanziaria 2007 il Governo non aveva stanziato nemmeno un centesimo a favore dei Giochi del Mediterraneo 2009 e che tale fatto era di estrema gravita’ sia perche’ una simile scelta avrebbe potuto compromettere la riuscita dell’evento, sia perche’ un Sottosegretario abruzzese allo Sport non aveva saputo o voluto impegnarsi. A seguire - prosegue la nota di Pastore - il Sottosegretario Lolli ha ritenuto legittimamente di replicare, anche se purtroppo scegliendo di usare toni e linguaggio di pessimo gusto; tuttavia cio’ che maggiormente preoccupa e’ che nella sua replica, anziche’ entrare nel merito della vicenda, il Sottosegretario abbia invece sostanzialmente ammesso che finche’ non si avra’ un Comitato Organizzatore a proprio piacimento, fondi non verranno mai stanziati da questo Governo”.
“Poiche’ tali affermazioni - afferma il senatore Pastore - sono estremamente gravi se pronunciate da un esponente di Governo, ho inteso presentare un’interrogazione urgente al Presidente del Consiglio Prodi e al Ministro dello Sport Melandri, affinche’ facciano chiarezza sulla vicenda e per sollecitare urgentemente lo stanziamento delle somme necessarie (come gia’ fece il precedente Governo Berlusconi) a testimonianza dell’importanza che si annette all’evento dei Giochi”. (AGI)
Com/Plt