DOPING: NON SALTANO PROCESSI PER FATTI PRIMA DEL 2002

(AGI) - Roma, 29 nov. - La decisione con la quale la Cassazione, sezione unite penali, si e’ pronunciata sulla legge anti doping lascia dunque in salvo i numerosi processi che si sono gia’ svolti o che si stanno svolgendo. Non solo, la decisione delle sezioni unite potrebbe avere anche un peso notevole nel processo alla Juventus in corso a Torino dove proprio per domani e’ attesa la sentenza nei confronti dell’amministratore delegato Antonio Giraudo e del medico sociale Riccardo Agricola.
Una decina i procedimenti nei quali sono stati coinvolti atleti di grido, ma vi sono anche quelli relativi a sportivi meno famosi o alla diffusione di sostanze dopanti nelle palestre.(AGI)