F1: MONTEZEMOLO, SBAGLIATO CREARE PRESUNTO COLPEVOLE

(AGI) - Verona, 29 mag. - “La Ferrari non discute mai le decisioni dei giudici, a maggior ragione quando non le condivide come in questo caso”. Una garbata polemica in punta di fioretto quella del presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, che commenta cosi’ la vicenda Montecarlo. “A me non piace mai, qualunque sia la giustizia, sportiva o no, che si individui un presunto colpevole. E a maggior ragione non mi piace - ha spiegato il presidente della Ferrari a margine dell’assemblea degli industriali di Verona - che sulla presunta colpevolezza si possa mettere una ipoteca cosi’ grossa sul campionato mondiale di Formula 1. Detto questo, credo che nella gara di ieri, Schumacher abbia onorato il ruolo di un grande campione dell’automobilismo e credo che questa - ha sottolineato Montezemolo - sia stata la migliore risposta in termini sportivi e anche in termini tecnici da parte della Ferrari”.
“Ieri come sabato, la Ferrari era di gran lunga la macchina piu’ veloce. quindi non bisogna mollare, bisogna continuare a lavorare e credo - ha concluso il presidente della ‘rossa’ - che il risultato di ieri sia la migliore dimostrazione del nostro potenziale”. (AGI)
Pag/Msc