TENNIS: MASTERS SERIES ROMA, NADAL BATTE ANCORA FEDERER

(AGI/DS) - Roma, 14 mag. - Rafael Nadal ha vinto le Masters Series di Roma sconfiggendo in cinque set Roger Federer in oltre 5 ore di gioco. Lo spagnolo, numero due del tabellone, ha replicato cosi’ il successo delle Masters Series di Montecarlo quasi un mese fa. Federer si e’ lanciato bene nel primo set, vinto per 7-6, ma ha dovuto cedere con lo stesso parziale il secondo. Accusato un attimo di smarrimento, ha ceduto un break nel terzo parziale perdendolo 4-6, e ritrovandosi quindi complessivamente sotto 2-1 nei confronti di Nadal, numero due del seed. Uno scatto d’orgoglio e una maggiore efficacia sul primo servizio (75 i punti conquistati contro 50) hanno pero’ concentito all’elvetico il nuovo pareggio: 31 punti vinti a 19 per un complessivo 6-2. A questo punto il giovane spagnolo accusa il colpo: 3-1 in avvio del quinto set e partita all’apparenza indirizzata tutta verso Federer. Con una prova d’orgoglio pero’ Nadal, che ha vinto le ultime 52 partitegiocate sulla terra rossa, tenta il break: Federer risponde con un ace su vantaggio avversario e si porta sul 4-1. Nadal, pero’, non ci sta e dopo aver tenuto ilservizio risponde con un controbreak che gli consente addirittura l’aggancio: 4-4, cui segue del tutto naturale il 5-5. Federer, con una serie impressionante di servizi, si riporta avanti 6-5. Nadal prende il servizio, e dopo aver ceduto il primo 15, incappa in un doppio fallo: il primo di tutta la finale. Federer si porta sul 15-40 con due match point a disposizione: li spreca, pero’, entrambi. Un’ottima palla spinta a fondo campo da Nadal costringe poi Federer a cedere il vantaggio: Nadal ne approfitta e riporta il discorso sul 6-6. Al tie-break Federer si riporta avanti 3-1, ma spreca un’occasione d’oro di schiacciare a terra la pallina del triplo vantaggio. L’errore e’ il primo di una serie che dimostra, dopo cinque ore in campo, la stanchezza di due atleti straordinari. Si arriva sul 5-5, e Federer concede un match point a Nadal sbagliando sul servizio avversario. Lo spagnolo, a questo punto, non sbaglia piu’ e dopo 5h05′52′ porta a casa il secondo Internazionale d’Italia consecutivo. Nadal riconquista, dunque, la corona conquistata lo scorso anno ai danni di Guillermo Coria e aggancia a quota 53 successi di fila sulla terra rossa il recordman assoluto, l’argentino Guillermo Vilas. Questo il dettaglio della finale delle Masters Series di Roma (montepremi 1.870.000 euro, terra battuta): (2) R. Nadal (SPA) b (1) R. Federer (SVI) 6-7, 7-6(5), 6-4, 2-6, 7-6(5). (AGI)
Zec