BASKET: ZORZI, ALLA VIOLA NON POTEVO DIRE NO

(AGI) - Reggio Calabria, 29 mar. - “Alle chiamate della Viola Reggio non potevo dire no”. Queste le prime parole del neo coach dell’Eurofiditalia Tonino Zorzi durante la conferenza stampa di presentazione che si e’ tenuta questo pomeriggio al PalaCalafiore. “Con i giocatori ho parlato questa mattina - ha aggiunto Zorzi. Ho suggerito loro di fare come i giocatori di golf, che sbagliando una buca, la lasciano passare e si concentrano per quella successiva. Da parte mia c e’ il grande impegno per ottenere la salvezza (ai play off non ci pensiamo - ha aggiunto in tono scherzoso). Cercheremo di spingere al massimo per ottenere questo importante risultato per una gloriosa societa’ qual e’ la Viola. Adesso e’ un momento difficile, ma ne abbiamo vissuti peggiori anni fa. Quell’esperienza mi e’ servita tantissimo, visto che, dopo 12 sconfitte consecutive siamo riusciti a compiere il miracolo salvezza”. Zorzi ha anche accenntato al tipo di basket che vorra’ attuare. “Giocheremo tantissimo in contropiede, e cercero’ di fare anche una difesa molto pressante” ha detto. A seguire il neo tecnico ha diretto l’allenamento al Palazzetto. “Mi sembra giusto ricordare anche chi ha dato tantissimo alla causa neroarancio - ha aggiunto il d.s. Santoro. Sandro Giuliani, sono convinto, otterra’ in futuro risultati importanti, vista la sua competenza e professionalita’. Ma noi dobbiamo pensare al presente per tutelare il nostro futuro. Dobbiamo lottare sino all’ultima giornata per tentare di conquistare la salvezza”. L’amministratore unico Abenavoli, nel ringraziare Giuliani, ha poi sottolineato che “la societa’ sta facendo di tutto per conquistare la permanenza nella massima serie. Stiamo tutelando quel patrimonio straordinario qual e’ la Viola”. L’Eurofiditalia giochera’ domani, ore 19 e 30, un’amichevole a Barcellona Pozzo di Gotto (ME). Al PalAlberti affrontera’ l’UPea Capo d’Orlando, capolista della serie A2. (AGI)