BASKET: LA PALLACANESTRO CATANZARO IN CRISI FINANZIARIA

(AGI) - Catanzaro, 25 mag. - Futuro incerto per la Pallacanestro Catanzaro. La riunione del consiglio direttivo svoltasi lunedi’ scorso ha preso atto, secondo quanto riportato in un comunicato, “degli straordinari successi sportivi ma anche dei problemi economici sorti alla fine della stagione a causa del mancato verificarsi di alcune condizioni che erano state poste a base della programmazione economica”. Un epilogo inaspettato per un’annata esaltante dal punto di vista sportivo che aveva visto la prima squadra accedere ai play off di serie B per la prima volta nella storia del basket catanzarese e le squadre giovanili conquistare una finale nazionale e una interregionale. A questo punto il basket calabrese rischia di perdere una protagonista assoluta in grado di regalare negli ultimi anni grandi soddisfazioni agli appassionati della palla a spicchi. “La societa’, ad inizio stagione, - e’ scritto nella nota - aveva lanciato segnali di aiuto rivolti sia alle importanti realta’ imprenditoriali del territorio che alle varie istituzioni e sono stati tanti, in piu’ occasioni, i soggetti che a parole si sono detti disposti ad aiutare la causa. Alla resa dei conti, pero’, le risorse promesse hanno preso altre strade lasciando a secco un movimento che conta circa 500 tesserati tra settore giovanile, prima squadra e societa’ affiliate, numeri di un movimento importante sia nell’ottica della funzione sociale che in quella di opportunita’ per il ritorno di immagine di chi investe nello sport. Dopo le dimissioni del presidente Guido Talarico e del vice - presidente Franco Barbieri il consiglio ha affidato la presidenza a Giuseppe Ierace che avra’ il difficile quanto delicato compito di pianificare il rientro dei debiti accumulati in questa stagione e di trovare le risorse utili a porre le basi per la stagione successiva. (AGI)