FINANZIARIA: PACE, SUL BURA UN MACROSCOPICO ERRORE

(AGI) - L’Aquila, 16 gen. - “La superficialita’ con cui questa maggioranza di centrosinistra sta amministrando la nostra Regione e’ sconcertante. Le risorse per sostenere interventi legislativi per i Giochi del mediterraneo 2009 ed i Campionati Europei di Basket 2007 non esistono, non sono riportate nella legge finanziaria 2006″.
E’ quanto ha dichiarato l’onorevole Giovanni Pace nel commentare “il macroscopico ….errore del Governo Del Turco oggi riportato anche sul B.U.R.A. ordinario n.3 del 13 gennaio 2006 che ha pubblicato la legge regionale n.46 Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale e pluriennale 2006-2008-finanziaria 2006, e la n.47 Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2006. La legge finanziaria, infatti - spiega Pace - era stata emendata durante la discussione in Consiglio regionale con un emendamento presentato dal centrosinistra che andava a rideterminare anche le partite del fondo speciale per far fronte ad oneri conseguenti a provvedimenti legislativi riguardanti le spese in conto capitale. Il fondo prevede risorse pari 18 milioni di euro che nell’emendamento approvato non sono state interamente ridistribuite. In particolare la finanziaria pubblicata sul B.U.R.A. alla partita n.3 (Fondi per i nuovi interventi legislativi per i Giochi del mediterraneo 2009 e Campionato europeo di Basket 2007) non riporta alcuna somma. Il centrosinistra - commenta ancora Pace - ha voluto votare quell’articolo di finanziaria con una superficialita’ senza dimensioni, sostenuta da arroganza nella conduzione dei lavori consiliari, licenziando una norma che sicuramente procurera’ danni alla collettivita’ abruzzese, perche’ e’ un inganno”.
Secondo Pace, la partita n.3 di finanziaria indica il titolo dell’intervento, non la somma ne’ le risorse. “Basta leggere - conclude - per capire l’inganno: non sto esprimendo un parere che e’ sempre opinabile, sto riferendo un fatto, che ogni cittadino puo’ verificare leggendo queste tre righe sul BURA. Le conseguenze sono le seguenti: questa parte della finanziaria non e’ applicabile perche’ confligge con le indicazioni di pari titolo riportate nel bilancio. Per essere chiari la Finanziaria dice una cosa, il bilancio ne dice un’altra, creando una situazione di inapplicabilita’ assoluta. Del Turco aveva parlato di vergogna a proposito di esercizi provvisori. Questi inganni - conclude il consigliere regionale di An - sono le vere vergogne e mi auguro che la Giunta predisponga subito le necessarie variazioni correttive”. (AGI)
Com/Ett