1* MAGGIO: PRONTI OLTRE IL 50% DEGLI STABILIMENTI BALNEARI

(AGI) - Roma, 29 apr.- Dal primo maggio oltre il 50% degli stabilimenti balneari aderenti al S.I.B (Sindacato italiano balneari della Confcommercio) saranno pronti ad accogliere i clienti. “Le temperature miti di questi giorni .- dichiara Riccardo Borgo, presidente del S.I.B. - fanno ben sperare per questo inizio della stagione balneare. I prezzi dei servizi di spiaggia sono rimasti invariati rispetto allo scorso anno, solo alcune strutture li hanno adeguati al tasso d’inflazione e fronte pero’ di un ampliamento dei servizi offerti come la tavola calda o il ristorante, il parcheggio, una sala giochi, nuovi spazi riservati ai bambini, postazioni internet, campi da beach volley ed attrezzature sportive, servizio bar direttamente sotto l’ombrellone. Nei periodi di ‘bassa stagione’, inoltre, abbiamo predisposto dei pacchetti molto convenienti”.
“Da fonti attendibili, poi, c’e’ giunta notizia che e’ stato predisposto un decreto di proroga del 31 dicembre 2005 in merito all’aumento del 300% dei canone demaniali marittimi. era quello che ci attendevamo dal Governo - continua Riccardo Borgo - esprimo quindi la massima soddisfazione da parte della categoria. Auspichiamo inoltre che il tavolo tecnico istituito dal Consiglio dei Ministri, nel momento in cui affrontera’ la questione terra’ conto della proposta sottoscritta da tutte le organizzazioni imprenditoriali”.
Queste, le tariffe medie negli stabilimenti balneari. sedia a sdraio 2,5/5 euro; lettino 3,5-8 euro, ombrellone 3,00-6,00 euro, spogliatoio 2,5-5 euro, cabina 7,00 25,00 euro (con bagno e doccia calda per 10 persone). (AGI)