RUGBY: L’ITALIA SI AGGIUDICA L’ALL STAR PER 31-14

(AGI) - Catania, 29 gen. - Nel gelo di Catania, il Findomestic All Star rugby si conclude con la vittoria della Nazionale Italiana per 31 a 14 sulla selezione World XV dei migliori stranieri del massimo campionato.
Buona nel complesso la gara degli Azzurri che, davanti ad una selezione di tutto rispetto, mostrano un ottima organizzazione difensiva e fanno la differenza con i tre quarti, in particolare con Nitoglia che nella prima frazione di gara schiaccia in meta per due volte. Nel pacchetto di mischia buone le prestazioni di Parisse, Bergamasco e dell idolo di casa, Andrea Lo Cicero.
Partono subito forte gli azzurri con Bergamasco che al 1 intercetta un pallone vagante e va a schiacciare in meta. La botta a freddo blocca la selezione degli All star che impiegano il necessario a riorganizzarsi su una direttiva di gioco lineare e incisiva nel gioco sull asse. Al 22 Italia in meta con Nitoglia sugli sviluppi di un azione di recupero impostata da Griffen e Orquera. Al 26 l ala del Ghial Calvisano si ripete dribblando con efficacia prima Kerr e quindi Jewell su un tentativo disperato di recupero. In chiusura di primo tempo, giunge la meta del World XV con il georgiano Giorgadze su un azione in pi fasi a ridosso della linea di meta.
Nella seconda frazione di gioco, complici le tante sostituzioni, la gara vive per mezzora su un forte equilibrio, con i World XV ancora superiori nelle touche. Gli ultimi 10 minuti regalano mille emozioni al caloroso pubblico catanese, grazie alle mete di Pedrazzi e Scanavacca per l Italia e di Canavosio per gli “stranieri” del super 10. Al fischio finale dell ottimo Mancini, l invasione festante del pubblico catanese. (AGI)