VOLLEY: SERIE A1, ITAS CHIUDE AL COMANDO, LUBE E LANNUTTI IN SCIA

(AGI/ITALPRESS) – Roma, 29 dic. – Il campionato di serie A1 maschile di pallavolo chiude il 2011 con la dodicesima gara di andata e penultima prima del giro di boa.
Derby dell’Adige numero 18 tra l’Itas Diatec Trentino e la Marmi Lanza Verona con un netto 3-0 (25-17 25-12 25-19) per la squadra di Radostin Stoytchev che resta sempre sola al comando e conclude un anno passato da grande protagonista, dopo la conquista del Campionato italiano ed europeo, del Mondiale per club e di una Supercoppa italiana. Un risultato assolutamente significativo, sia perche’ garantisce a Kaziyski e compagni la conferma in testa alla classifica della Serie A1 Sustenium con due punti di vantaggio su Macerata e tre su Cuneo ad una giornata dal termine del girone d’andata, sia perche’ riscatta la sconfitta patita a marzo sempre al PalaTrento contro gli stessi scaligeri, ko che decreto’ la fine della striscia record di ventun vittorie di fila nel campionato 2010/11.
Al PalaFabris, la Fidia Padova cede 3-1 (27-29, 25-21, 25-20, 25-20) alla Energy Resources San Giustino nello scontro salvezza per due squadre in lotta da inizio stagione nella zona bassa della classifica. I patavini arrivavano a questo incontro dopo aver espugnato il campo dell’Andreoli Latina. Nelle fila di Padova in evidenza Simeonov con 20 punti. Tra gli ospiti Urnaut decisivo (20). Dopo la rimonta con vittoria a Verona, Casa Modena tornava tra le mura amiche per affrontare la Tonno Callipo Vibo Valentia, carica dopo il netto 3-0 ottenuto contro Ravenna e in cerca dell’accesso alla Del Monte Coppa Italia. Il club emiliano supera nel migliore dei modi l’ostacolo e rifila tre set ai pugliesi (25-21, 30-28, 27-25).
Trovati i tre punti con una prova convincente a Roma, la Copra Elior Piacenza cede 3-1 davanti al proprio pubblico alla Bre Banca Lannutti Cuneo. Puo’ brindare al nuovo anno con uno spumante dolcissimo la Lube Banca Marche, che dinanzi all’ennesimo tutto esaurito stagionale del Fontescodella si congeda dal 2011 con una netta vittoria sulla Sisley Belluno (25-20, 25-22, 25-21), la quattordicesima su sedici gare nell’era Giuliani, che mantiene ben solido il secondo posto in classifica davanti a Cuneo.
Scontro importante al Pala De Andre’ tra la CMC Ravenna e l’Andreoli Latina con vittoria dei romagnoli per 3-1 che portano via il primo successo stagionale casalingo. Al PalaIper di Monza l’Acqua Paradiso Monza Brianza supera al tie-break la M.Roma Volley (entrambe erano reduci da un brusco ko nell’undicesima giornata). (AGI) Red/Bas