TENNIS:ROLAND GARROS,DJOKOVIC CONTRO NADAL;SCHIAVONE SOGNA IL BIS

(AGI/ITALPRESS) - Parigi, 21 mag. - Difficile pensare ad outsider come lo sono stati Melzer o Soderling negli ultimi anni, ne’ tantomeno convince Roger Federer, scivolato al terzo posto della classifica mondiale e reduce da prestazioni tutt’altro che convincenti tra Montecarlo, Madrid e Roma. Andy Murray, dal canto suo, sulla terra rossa non ha mai dato grandi garanzie e a voler indicare una possibile sorpresa si potrebbe scommettere su Juan Martin Del Potro, che piano piano sta ritrovando la forma che gli consenti’ di vincere gli Us Open 2009. Tra parentesi, l’argentino potrebbe incrociare al terzo turno proprio Djokovic. Giochi ben piu’ aperti in campo femminile, dove Francesca Schiavone e’ chiamata a difendere lo storico titolo vinto un anno fa. La ‘Leonessa’ e’ in crescendo, vedi la semifinale persa a Bruxelles con la Wozniacki, ma pensare a un bis appare complicato. Eppure una grande favorita non c’e’. Si potrebbe pensare proprio alla danese, numero 1 del mondo ma ancora alla ricerca del primo successo in uno Slam, ma non convince e nemmeno Victoria Azarenka o Vera Zvonareva sembrano avere le carte in regola per trionfare. Anche la Stosur, finalista lo scorso anno battuta dalla Schiavone, non sembra in grado di ripetere l’exploit mentre la cinese Li Na, rivelazione agli Australian Open, non ha mai ottenuto grandi risultati a Parigi. Di questo quadro, oltre alla Schiavone, potrebbe approfittare Maria Sharapova, reduce dalla bella vittoria di Roma e finalmente apparsa a suo agio sulla terra, ma occhio anche a Petra Kvitova, che a Madrid ha impressionato. Rappresenta invece un’incognita Kim Clijsters: la belga ha vinto gli ultimi due appuntamenti dello Slam, a Flushing Meadows e Melbourne, ma torna al Roland Garros dopo cinque anni di assenza ed e’ al suo primo torneo dall’infortunio rimediato a marzo a Miami. (AGI) Red/Vic