GIAMAICA: UNA DONNA SARA’ ALLA GUIDA DEL GOVERNO

(AGI/REUTERS) - Kingston, 26 feb. - La signora Portia Simpson Miller sara’ la prima donna premier della Jamaica. Ministro per le Amministrazioni locali, lo Sviluppo e lo Sport, e’ stata eletta ieri sera presidente del Partito nazionale popolare, al governo. Un incarico che prelude al passaggio di testimone con il premier in carica P.J. Patterson, 70 anni, il quale ha annunciato di volersi dimettersi entro il primo aprile.
La signora Simpson Miller, 60 anni, ha battuto altri tre candidati alla presidenza del partito, con 1.775 preferenze dei 3.808 delegati.
Nelle legislative di ottobre 2002 il Partito nazionale popolare, fondato sessant’anni fa, vinse il quarto mandato quinquennale consecutivo battendo in modo schiacciante il Partito laburista giamaicano. Nella cerimonia di insediamento Patterson giuro’ fedelta’ alla Costituzione e al popolo giamaicano e non, come vuole la tradizione, alla regina Elisabetta II d’Inghilterra che resta capo dello Stato dell’ex colonia britannica. (AGI)
Ral