DISABILITA’: SPORT, MEETING DELLA SOLIDARIETA’ NEL TERAMANO

(AGI) - Teramo, 31 mag. - Tornano a Teramo le gare fra atleti con disabilita’ e sportivi normodotati nell’ambito del meeting della solidarieta’. La Piazza e lo Sport. Sono le caratteristiche di questo meeting culturale, sociale e sportivo promosso dalla Provincia di Teramo in collaborazione, in questa seconda edizione, con i Comuni di Morro D’Oro, Alba Adriatica, Atri, Campli, Civitella, Colledara, Giulianova, Martinsicuro, Montorio, Mosciano, Nereto, Pietracamela, Pineto, Sant’Egidio, Silvi e Teramo. Nelle piazze cittadine, luoghi di incontro per antonomasia, si svolgeranno le gare, i giochi e le iniziative previste dal Meeting itinerante: protagonisti atleti disabili e quelli normodotati.
“Una concreta esperienza di integrazione, confronto, scambio - commenta l’assessore alla cultura e allo sport Rosanna Di Liberatore - per dimostrare quanto siano banali i luoghi comuni sulla disabilita’”. E in piazza ci saranno campioni di Torball e tiro con l’arco, non vedenti che hanno raggiunto risultati straordinari in queste displine sportive. E ancora pallamano, pesca sportiva, calcetto. Il tutto accompagnato da musica e spettacoli. Nelle piazze, perche’ tutti possano partecipare.
“Lo sport e la cultura vengono usati come mezzi, immediati e divertenti, per far riflettere sulle molte possibili strade dell’integrazione - dichiara l’assessore alle politiche sociali Mauro Sacco - dimostrando che il disabile e’ una persona con facolta’ diverse rispetto alla norma, dalla quale, pero’, possiamo imparare cose che non sappiamo fare”.
Il meeting inizia domani a Morro D’oro (piazza Duca degli Abruzzi, ore 10). (AGI)
Com/Ett