MONDIALI VOLLEY: ITALIA CADE IN SEMIFINALE, BRASILE VINCE 3-1

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 9 ott - Sara’ Brasile-Cuba la finalissima dei Mondiali di Volley di Italia 2010. I campioni del mondo, infatti, hanno eliminato in semifinale l’Italvolley di Andrea Anastasi che, dopo essere andata sotto per due set sembrava essere tornata nel match, aggiudicandosi un combattutissimo terzo parziale. Ma nel quarto, Rodrigao e compagni mettono la freccia e per Gigi Mastrangelo e compagni non c’e’ nulla da fare. Domani sera (ore 21), quindi, il Brasile si gioca la possibilita’ di riconfermarsi sul tetto del mondo contro Cuba che torna a giocare una finale dopo 20 anni d’assenza. Per gli Azzurri, invece, alle 17.00 c’e’ la finale che vale il terzo posto contro la Serbia. Un errore in battuta di Savani consente al Brasile di andare al primo time out tecnico avanti 8-5. Azzurri sbagliano molto ed i cariocas arrivano al secondo avanti di cinque lughezze. Un attacco fuori di Sala porta i verdeoro sul 20-12. Fei prova ad allungare il set ma, poi, il suo errore in battuta regala il 23^ punto al Brasile che con Lucas chiude il set sul 25-15. L’inizio del secondo set non cambia l’inerzia del match, gli azzurri non riescono ad arginare la forza in attacco dei campioni del mondo e Anastasi e’ costretto a chiamare time out sul 2-5, ma al primo tempo tecnico e’ ancora avanti di tre il Brasile. Fei trova le mani del muro verdeoro e l’ace in battuta di Cernic ci consentono di pareggiare sull’8-8. Un mani fuori su schiacciata di Savani ci consegna il primo vantaggio (10-9) che si conferma anche al secondo time-out tecnico. Si va avanti punto a punto fino al 20 pari, poi il Brasile si porta sul 24-21. L’Italia annulla un set ball, ma sulla battuta di Cernic, Marlon sorprende la difesa azzurra appoggiando a terra il pallone del 25-22. Sullo 0-2 Anastasi prova a spronare i suoi e Gigi Mastrangelo, da parte sua cerca di trascinare i compagni di squadra, chiudendo anche il punto dell’8-5 nel terzo. Al secondo time-out tecnico azzurri ancora avanti di tre. Il Brasile prova a rientrare e chiudere il match, annulla anche un set-ball agli azzurri, ma l’Italia chiude il punto sul 25-23. Nel quarto non c’e’ storia il Brasile scappa e chiude set e match sul 25-17, spegnendo le residue speranze azzurre.(AGI) Mal