VOLLEY: WORLD LEAGUE. FINAL SIX, AZZURRI DOMANI CONTRO LA RUSSIA

(AGI/ITALPRESS) - CORDOBA (ARGENTINA), 20 lug. - “Cuba, come vuole la sua storia e’ una formazione formata da individualita’ straordinarie, che con le loro capacita’ riescono un’impronta ben precisa alla gara. Si tratta di un sestetto meno organizzato rispetto a quello russo, ma che quest’anno ha giocato bene e vinto tante partite. Noi ci presentiamo a questo appuntamento bene, dopo aver risolto i nostri problemi” prosegue il Ct azzurro. “Siamo in una buona condizione fisica e mentale, per ottenere i risultati a cui ambiamo dovremo essere bravi a gestire lo stress delle gare”. L’Italia che vedremo iniziare il torneo sara’ con ogni probabilita’ la stessa che ha chiuso positivamente la fase intercontinentale: Vermiglio in regia, Fei in diagonale, Mastrangelo e Birarelli al centro, Cernic e Parodi di banda. Libero una delle rivelazioni dell’estate Marra. (AGI)

Red/Pat