F.1: GP TURCHIA. ALONSO “PASSI AVANTI CON ALA SOFFIATA”

(AGI/ITALPRESS) - Istanbul, 28 mag. - Con le prove libere del venerdi’ si e’ aperto un weekend speciale per la Scuderia Ferrari, che celebra qui in Turchia il Gran Premio numero 800 in 61 anni di partecipazioni al Mondiale di Formula 1. Felipe Massa e Fernando Alonso hanno completato in totale 98 giri: 48 il brasiliano, due in piu’ lo spagnolo. “Come sempre accade nel primo giorno di un fine settimana di gara e’ difficile trarre delle conclusioni sui rapporti di forza in campo” - ha detto Stefano Domenicali - “Noi abbiamo lavorato sia in funzione della gara che della ricerca della prestazione e siamo abbastanza soddisfatti di quello che abbiamo visto. Ci vuole molta prudenza nel giudicare il livello di competitivita’, considerato che ci sono avversari molto forti: detto questo, non mi sembra di aver visto nulla di particolarmente diverso rispetto alle precedenti sei gare di questo campionato”. Felipe Massa si rammarica per io testacoda che non gli ha permesso di sfruttare al meglio le gomme morbide: “Non sono riuscito a fare il tempo con le gomme morbide perche’ sono finito in testacoda nel mio primo giro lanciato alla curva 8. Questo e’ stato il vero inconveniente della giornata perche’ quel treno di gomme non era piu’ utilizzabile e ho dovuto praticamente fare tutta la seconda sessione con un solo set di pneumatici della mescola piu’ dura. La pista e’ migliorata da questa mattina, man mano che le macchine giravano: e’ un aspetto da tener presente per il prosieguo del weekend. Dobbiamo ancora migliorare la vettura per essere competitivi: qui McLaren e Red Bull sembrano essere molto forti. Detto questo, credo che riusciremo a trovare la direzione giusta per lottare con loro”. (AGI) Red/Pgi