BASKET: SERIE A. APRE TREVISO-SIENA, MILANO A ROMA

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 2 gen. - Se a Treviso e Siena toccano i fuochi d’artificio di apertura, a chiudere la giornata, alle 20, e’ un’altra classica, Roma contro Milano. “Quando vivi di competizione e’ bellissimo poter essere protagonista in un evento cosi’ importante e mi auguro che anche i miei giocatori la affrontino con questo spirito”, presenta la sfida Matteo Boniciolli, che per la sua Lottomatica fa affidamento sulla “disperazione, una disperazione che deve nascere dalla consapevolezza di dove siamo in classifica. Quello che manchera’ in fluidita’ di gioco dovra’ essere compensato con la voglia di vincere, prima ancora che con il talento”. Roma, pero’, non poteva affrontare avversario peggiore: Milano e’ tra le formazioni piu’ in forma del momento, lo dimostrano le sette vittorie consecutive con cui l’AJ ha chiuso il 2009, balzando al secondo posto in classifica in compagnia della Pepsi Caserta. I campani, reduci invece dalla sconfitta contro Avellino e attesi la prossima settimana da Siena, cercheranno dal canto loro di difendere la seconda posizione in classifica al PalaMaggio’ contro Varese, ma attenzione anche alla sfida del PalaPianella dove si affrontano le due terze forze del campionato: Cantu’, alla prima uscita senza Jeffers, e Avellino, che contro la Pepsi ha interrotto una serie negativa che durava da 4 turni. Trasferta difficile per Teramo, che fara’ visita a una ScavoSpar in netta ripresa dopo i tre successi di fila contro contro Cremona, Ferrara e Biella, mentre proprio l’Angelico potrebbe aggravare la crisi di una Martos Napoli sempre piu’ allo sbando: domani coach Pasquini sara’ quasi certamente costretto ad affidarsi all’under 19. Risolto il contratto con Scoonie Penn e trovato finalmente nella Canadian Solar il main sponsor, la Virtus Bologna provera’ a ritrovare la vittoria dopo due ko di fila in casa della Vanoli Cremona mentre Montegranaro, con il neo acquisto Tsaldaris, ospitera’ Ferrara dove dovrebbe rivedersi Yohann Sangare’, reintegrato in squadra su richiesta del coach Giorgio Valli. (AGI) Red/Pgi