SCUOLA: DA FEBBRAIO EDUCAZIONE FISICA ALLE ELEMENTARI

(AGI) - Roma, 2 dic. - Da febbraio partiranno i corsi sperimentali di educazione fisica per 250 mila alunni, tra i sei e i dieci anni, che frequentano le scuole elementari. Si tratta di un progetto pilota che riguarda 1000 scuole elementari, in tutte le regioni d’Italia, realizzato dal ministero dell’Istruzione in collaborazione con il Coni e il Sottosegretariato allo Sport.

Il progetto si chiama ‘L’alfabetizzazione motoria nella scuola primaria’ ed e’ stato presentato in una conferenza stampa dal ministro Mariastella Gelmini, dal presidente del Coni, Giovanni Petrucci, e dal sottosegretario con delega allo Sport, Rocco Crini.

La copertura finanziaria prevede 5 milioni di euro e l’obiettivo sara’ di incrementare tale risorsa e di estendere l’esperimento in via definitiva.

“Questo progetto e’ di straordinaria importanza per la scuola italiana e per i ragazzi - ha sottolineato il ministro Gelmini. Le scuole elementari, fino ad oggi, sono state sprovviste dell’insegnamento dell’educazione fisica che invece e’ fondamentale anche per prevenire i fenomeni di bullismo”.

Il sottosegretario Crimi ha aggiunto che lo sport “significa anche salute e valori educativi”. I docenti, quindi, saranno affiancati da esperti laureati esclusivamente in scienze motorie o all’Isef: in totale saranno coinvolti 1000 operatori esterni. Il progetto pilota sara’ monitorato da esperti, scelti dal Ministero e dal Coni. (AGI) red/Stp