SUICIDA IL COMPAGNO DELLA MADRE DI VALENTINO ROSSI

(AGI) - Pesaro, 17 ott. - Valentino Rossi e’ stato raggiunto telefonicamente in Australia ed il nome del campione del mondo compare, insieme a quello dei familiari piu’ stretti, nei manifesti a lutto che annunciano la morte del compagno della mamma. Mauro Tecchi e Stefania Palma si erano sposati due anni fa e vivevano in un villino nei pressi del porto di Pesaro, ristrutturato proprio per farne la loro abitazione. L’uomo era un ingegnere molto stimato e, per 23 anni, legato professionalmente ad una delle piu’ note imprese edili di Pesaro, dalla quale si era licenziato una decina di giorni fa. Amante della pallacanestro, sport che aveva praticato da bambino, e persona solare: nulla lasciava prevedere il gesto definitivo. Nemmeno quello screzio che, domenica scorsa, aveva portato Stefania a tornare nella sua casa di Tavullia. Forse la spiegazione del suicidio sta in un malessere molto profondo e personale, ma l’ingegnere non ha lasciato scritti. I due non si sono sentiti per tre giorni, poi la moglie lo ha cercato, inutilmente, al telefono cellulare; ieri, ha chiamato alcuni amici e nel tardo pomeriggio si e’ fatta accompagnare in casa: l’appartamento era in perfetto ordine, le persiane chiuse. L’uomo era steso nel letto, come se fosse andato a dormire, con il fucile (regolarmente denunciato, come alcuni altri) vicino al corpo, senza vita. E’ stata proprio Stefania a chiamare la polizia: gli agenti hanno effettuato i rilievi di legge e raccolto la deposizione della donna. I funerali di Mauro Tecchi saranno celebrati mercoledi’ mattina nella Chiesa del Porto, a Pesaro. (AGI)

Cli/An