RUGBY: SUPER 10, AL VIA DOMANI CON L’ANTICIPO L’AQUILA-VIADANA

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 10 set. - Prende il via domani sera, con l’anticipo allo Stadio Tommaso Fattori tra L’Aquila Rugby e MPS Viadana (ore 19, diretta RaiSportPiu’ e www.raisport.rai.it) l’80.ma edizione del campionato italiano Super 10. Il club abruzzese, che torna nel massimo campionato dopo due stagioni di assenza, riceve la finalista della passata stagione ma non nasconde un cauto ottimismo che traspare dalle parole di Massimo Di Marco, allenatore dei biancoverdi: “Per l’atteggiamento mostrato dai ragazzi e per la qualita’ del lavoro svolto credo che ci siano tutte le premesse per fare bene. Viadana e’ una corazzata, e’ la squadra vice-campione d’Italia con una rosa di atleti di altissimo livello, completa in ogni reparto. Sara’ un incontro duro, abbiamo l’obbligo di cercare la vittoria per noi, per i nostri tifosi e la nostra citta’. Quest’anno, per tante ragioni, sara’ ancora piu’ importante far rispettare la legge del Fattori” ha spiegato l’allenatore aquilano che dovrebbe puntare su tutti gli arrivi del mercato estivo. L’MPS Viadana, che ha recuperato in extremis il terza linea Andrea Benatti dopo la contusione riportata in amichevole a Padova, deve rinunciare agli infortunati Quinnell, Erasmus e Sole e schiera in mediana la coppia Johansson-Canavosio: “Andiamo a L’Aquila - ha detto il coach giallonero Franco Bernini - consci di affrontare un impegno durissimo, contro un avversario motivato dal grande orgoglio di rappresentare una citta’ tragicamente segnata dal terremoto. Per quanto ci riguarda, l’approccio mentale sara’ importante tanto quanto quello fisico e tecnico”. Bernini ha annunciato gia’ ieri la formazione titolare. Direzione di gara del match inaugurale dell’ottantesimo campionato affidata a Traversi di Rovigo. Prevista la presenza in tribuna del Presidente federale Giancarlo Dondi. (AGI)

Red