VOLLEY: WORLD LEAGUE, L’ITALIA DEBUTTA BATTENDO LA CINA 3-0

(AGI/ITALPRESS) - Verona, 12 giu. - L’Italvolley di Andrea Anastasi ha esordito nella World League 2009 battendo nettamente per 3-0, in un’ora esatta di gioco complessivo, la Cina. Davvero una bella prestazione dei ragazzi italiani scesi in campo motivati e concentrati ed usciti tra gli applausi del pubblico. Anastasi ha schierato Sintini in regia, Gavotto sulla sua diagonale, Sala e Birarelli al centro, Savani e Martino schiacciatori, libero Mania’. Poi soltanto scampoli di match, un paio di servizi per Parodi e Lasko. L’Italia ha mostrato una buona difesa in avvio di gara, poi ha preso il sopravvento. La regia di Sintini ha permesso alla squadra di attaccare al meglio. Si sono esaltati Savani e Gavotto, ma ha fatto bene anche Martino. Sala e Birarelli hanno fatto la loro parte a muro. In ottima condizione e’ apparso anche il libero Mania’. Domani alle 20.30 si replica. Importante per l’Italia vincere ancora, perche’ l’obiettivo di questo gruppo ringiovanito e’ la fase finale del torneo. “Abbiamo lavorato duro per diverse settimane ed in campo si e’ visto qualcosa di buono. Abbiamo battuto nella maniera giusta, puntando su quella flottante che ha messo in difficolta’ la Cina. Ci tenevamo a far bene e ci siamo riusciti”, ha detto il citti’ azzurro Andrea Anastasi. Soddisfatto anche Sintini: “Volevamo partire con il piede giusto e ci siamo riusciti. Abvbiamo giocato un buon match non lasciando nessuna chance alla Cina. Domani dobbiamo ripeterci”. (AGI)

Red