MOTOMONDIALE: IN FRANCIA SPERANO IN UNA GARA SENZA LA PIOGGIA

(AGI/ITALPRESS) - Le Mans 8Francia), 16 mag. - “La sessione di oggi, con le condizioni che cambiavano di minuto in minuto, praticamente e’ stata una scommessa continua!”, attacca il campione del mondo 2007. “In questo fine settimana, seppur per ragioni diverse, abbiamo vissuto una situazione molto simile a quella di Jerez, con poco tempo per trovare gli assetti giusti per la moto. Era fondamentale quindi usare anche le qualifiche per rifinire la messa a punto e non e’ rimasto poi molto da dedicare alla qualifica vera e propria. Ho usato due delle gomme meno dure e mentre con la prima non sono riuscito a fare dei tempi molto buoni, con la seconda ho perso troppo tempo dietro a Chris Vermeulen e l’ho consumata un po’ troppo. Mi e’ un po’ spiaciuto perche’ penso sarebbe stato possibile fare meglio”, ammette Stoner. “In generale pero’ sono ragionevolmente contento del mio passo di gara: siamo stati capaci di risolvere alcuni problemi emersi nel week-end e siamo in prima fila, che e’ sempre un bene. Per domani mi aspetto una gara molto dura, molto tirata, qualsiasi condizioni meteo troveremo, pero’ mi sento un po’ piu’ a mio agio che a Jerez e spero di avere la possibilita’ di lottare di piu’ nelle posizioni davanti”. In seconda fila, con il quarto tempo Valentino Rossi. Una posizione sulla griglia che non preoccupa piu’ di tanto il campione della MotoGP: “Oggi pomeriggio e’ andata meglio di ieri ma anche di questa mattina quando avevamo molti problemi, soprattutto con la frizioone, che per fortuna abbiamo capito da dove venivano e risolto. Purtroppo partiremo dalla seconda fila ma siamo tutti racchiusi in un decimo e tre”, dice il pesarese del Team Fiat Yamaha che, poi, per la gara di domani prevede: “Sara’ una gara divertente ma ci sara’ anche una bella bagarre, perche’ in prova i distacchi sono sempre abbastanza raccolti, ma poi in gara ci sono un sacco di variabili in piu’: la tensione, si parte con il serbatoio pieno e quindi e’ un’altra maniera di guidare rispetto alle qualifiche”. Rossi, poi, si augura che i meteorologi francesi anche per le previsioni di domani non ci azzecchino come oggi. “Speriamo che si sbaglino anche domani e di poter fare una gara sull’asciutto - dice Valentino -, ma se dovesse piovere speriamo di poter fare qualche giro nel ‘warm up’ perche’ in prova abbiamo quasi sempre girato con l’asciutto e sarebbe una bella roulette russa”. Peccato per le previsioni dicano: bel tempo. (AGI)

Vic