F.1: GP ROMA, FLAMMINI “NEL 2012 O PRIMA, PISTA MEDIO-VELOCE”

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 14 mag. - “Noi le promesse le manteniamo e questa era stata fatta nel 1984″. Lo ha detto l’amministratore delegato di Fg sport, Paolo Flammini, nonche’ responsabile del progetto dello studio di pre-fattibilita’ del Gran Premio di Roma di Formula 1. “La gara dovrebbe svolgersi nel 2012 ma probabilmente anche prima se Ecclestone ci dara’ la sua disponibilita’”, ha continuato Flammini, “sara’ un circuito diverso dagli altri cittadini, medio-veloce che dovrebbe toccare i 177 Km/h di media. Sara’ una gara a impatto zero”. Flammini si e’ espresso anche sulla concorrenza con le piste di Monza e Imola: “Montezemolo all’inizio era contrario, ma poi ha visto il circuito e ha promesso che mandera’ a Roma la sua squadra”. Un gp di Roma che rischia di non avere la Ferrari tra le protagoniste dopo la minaccia di mancata iscrizione se non cambieranno le regole proposte dalla Fia per il 2010. “La Ferrari e’ tanto importante per la F.1 quando la F.1 lo e’ per la Ferrari. Montezemolo e’ una persona intelligente e credo che alla fine si trovera’ una soluzione. (AGI)

Red/Gav