TENNIS: RICCI BICCI, “CASO BOLELLI-FIT VA RISOLTO”

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 4 mag. - Il muro contro muro tra Simone Bolelli e la Federtennis “e’ un problema che mi auguro che sia risolto” ma perche’ questo accada il tennista bolognese, “assieme al suo entourage, deve fare qualche passo”. E’ l’auspicio di Francesco Ricci Bitti, presidente della Federazione internazionale di tennis, intervenuto a “La Politica nel Pallone” su Gr Parlamento.

“E’ un giocatore di qualita’ - continua - l’Italia e’ qualificata per i play off di Coppa Davis e Bolelli potrebbe essere d’aiuto. Bisogna cercare di risolvere i dissidi che hanno portato a questa situazione ma un passo da parte di Bolelli sarebbe auspicabile, mi auguro che sia la miglior squadra a rappresentare l’Italia”.

Ricci Bitti ha poi parlato del caso Volandri, che ha puntato il dito contro la Itf dopo la sospensione della squalifica per doping. “Ho visto delle dichiarazioni ingiustificate - commenta - La Federazione deve applicare le norme dell’Agenzia mondiale antidoping. Il caso di Volandri e’ comparabile a quello di Petacchi, c’e’ stata un’assunzione oltre il livello consentito di sostanze antiasmatiche (salbutamolo, ndr). Forse e’ un doping di secondo livello ma le regole vanno rispettate”. (AGI)

Red