F.1: BRIATORE, RIDURRE I COSTI E PIU’ POTERI AI MANAGER

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 23 gen. - “Dobbiamo assolutamente ridurre i costi fino al 65 per cento in meno entro il 2010. Quello che facciamo oggi, avremmo dovuto farlo 4-5 anni fa. Abbiamo dato troppo potere agli ingegneri, ora dovranno comandare i manager”. Lo ha detto Flavio Briatore nel corso della registrazione di Sky Tg24 Economia Week (in onda domenica alle 18.35) individuando nello slogan “ridurre i costi e aumentare lo spettacolo” la ricetta per rilanciare la Formula 1. “Ci dobbiamo attrezzare per abbassare i nostri budget - spiega il d.g. Renault F1 - ci stiamo riuscendo almeno per il 2009, 2010 e 2011. Stiamo facendo quello che fanno tutti, dobbiamo ridurre i costi senza far mancare nulla allo spettacolo e alla tecnologia della F1. Le riduzioni del 30-40 per cento che stiamo affrontando avremmo dovuto farli 4-5 anni fa non adesso. Era prevedibile se per mettere in pista due macchine ci sono dietro mille persone. Ogni team dovra’ arrivare a massimo 300 persone. Abbiamo dato troppo potere agli ingegneri e ci troviamo cosi’. Dovrebbero comandare manager che sappiano gestire un’azienda: la macchina e’ un prodotto come un altro. Se non riduciamo i costi - conclude Briatore - dopo la Honda anche altri team se ne andranno”. (AGI)

Vic