F.1: GP GIAPPONE, RAIKKONEN “2* POSTO BUON PUNTO DI PARTENZA”

(AGI/ITALPRESS) - Tokyo, 11 ott. - “E’ bello ritrovarmi qui, anche se non sempre sono stato la’ dove volevo essere”. Per Kimi Raikkonen, dopo mesi di buio, finalmente un po’ di luce. Il pilota finlandese della Ferrari, infatti, partira’ domani dalla prima fila nel Gran Premio del Giappone, al fianco di Lewis Hamilton che ha ottenuto la pole.

“Non sono felicissimo per il secondo posto, anche perche’ non mi sono trovato benissimo con la monoposto - dice ancora il campione del mondo in carica - ma e’ una posizione buona, anche se non ottimale a livello di team. Vediamo cosa possiamo fare domani”. Raikkonen punta a fare “un’ottima gara”, anche per riscattare una stagione dove “si e’ lavorato tantissimo, ma con pochi risultati.

La prima fila e’ comunque un buon punto di partenza”. “Cercheremo di vincere il Gran Premio - aggiunge - di fare del nostro meglio, di fare dei punti, lo dico per il team perche’ non penso di vincere il Mondiale piloti”.

Deluso, ovviamente, Felipe Massa. La corsa al titolo mondiale e’ sempre piu’ in salita dopo le qualifiche del Gran Premio del Giappone che lo costringeranno a partire dalla terza fila con Hamilton, avanti di sette lunghezze nella classifica mondiale, che invece e’ in pole. “Non sara’ facile recuperare partendo dalla quinta posizione, ma sicuramente e’ su questo che cominceremo a lavorare gia’ da ora”, le parole del brasiliano, che non ha intenzione di mollare. “La monoposto era andata molto bene sia nel Q1 che nel Q2 - prova a spiegare Massa - ma nel Q3 non ho avuto l’aderenza e l’equilibrio di prima. Bisogna vedere se e’ stata una questione di carburante o altro”. (AGI)

Red