COMUNE LORETO APRUTINO: DOMENICA FESTA SOLIDARIETA’ E SPORT

(AGI) - Pescara, 5 giu. - E’ stata presentata oggi in Provincia di Pescara, la quarta edizione della Festa di Solidarieta’ e Sport, che si terra’ a Loreto Aprutino domenica 8 giugno presso la Comunita’ Terapeutica “Il Faro” del Centro di Solidarieta’ “Associazione Gruppo Solidarieta’” onlus di Pescara. Il Ceis, associazione di volontariato attiva nel territorio abruzzese dal 1981 nel campo della prevenzione e del recupero dal disagio giovanile, ha voluto organizzare anche quest’anno una manifestazione molto attesa dai ragazzi del centro di recupero, in collaborazione con i Giovani Imprenditori Edili dell’ANCE Pescara e all’ANCE - Sezione Costruttori Edili dell’Unione Industriali di Pescara. Lo spirito di questo incontro, che vedra’ il suo culmine in una partita di calcetto tra i ragazzi della Comunita’ e una rappresentativa dei Giovani Imprenditori dell’ANCE, e’ quello di trasmettere agli utenti de “Il Faro” un messaggio di apertura e disponibilita’ da parte della societa’ civile, che e’ pronta ad accoglierli per reinserirli nel mondo del lavoro. E, come ha sottolineato la presidente del Ceis Anna Durante in occasione della conferenza, “si coniuga bene l’idea di mettere insieme l’esperienza sportiva con quella riabilitativa nei confronti di persone che avevano smarrito la via nella loro esistenza. Lo sport, se vissuto serenamente, puo’ essere una buona scuola di vita. L’incontro con l’ANCE, inoltre, non e’ solo un’occasione per divertirsi, ma anche per socializzare, creare rapporti nuovi, sperimentare”. Proprio in quest’ottica, e’ ormai tradizione che durante la giornata venga previsto anche un momento di riflessione, dove ragazzi e imprenditori possano condividere emozioni e testimonianze. L’assessore provinciale allo sport Paolo Fornarola, che ha presieduto l’incontro, ha ribadito nel suo intervento l’importanza delle cosiddette manifestazioni “minori”, che non catalizzano l’attenzione delle masse, ma sono fondamentali momenti di integrazione e confronto, ringraziando i volontari e gli operatori che vi si dedicano quotidianamente. “La Provincia di Pescara - ha proseguito l’assessore - che ama definirsi solidale, e’ infatti orientata a promuovere e finanziare questo tipo di iniziative. Il vice presidente dell’Ance., Roberto Chiola, ha espresso grande vicinanza a quelle persone “normali” che hanno commesso degli errori nel loro percorso di vita, ma hanno la possibilita’ di riscattarsi e trovare nuovi stimoli.

Ha concluso Guido Carletti, presidente dei Giovani Imprenditori Edili dell’ Ance, affermando come l’incontro tra il mondo del profit e quello del no-profit possa essere costruttivo e utile per entrambi. (AGI)

Com/Ett